Vai a pagina  
1
          ...             
Nuova discussione   Rispondi
Patrizia51 Oggetto:   26 Mar, 2020 - 19:23  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4815
Attività utente
Attività utente

A questa pagina di Repubblica potete trovare molte alternative ala TV .... c'è un'ampia scelta e molti siti mettono i loro contenuti a disposizione gratuitamente....

https://www.repubblica.it/dossier/spettacoli/restando-a-casa

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
assodipicche Oggetto:   25 Mar, 2020 - 19:00  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6053
Attività utente
Attività utente

Grazie del consiglio, proverò. Per ora me la sto cavando con Sky on demand.
La Rai (specialmente Rai1) si sta comportando davvero in modo dissennato. Col pretesto d'informare, in realtà sparge ansia e paura, con dettagli stupidi e inutili, di cui, per dirla francamente non ce ne frega niente! E tutti che vogliono apparire....io immagino i vari primari, virologi, infettivologi, epidemiologi che fanno a gara per farsi intervistare e ripetere fino alla noia le solite tiritere..."e a me quando mi chiami"..."ehi guarda che ci sono anch'io", davvero penoso. Per non parlare di politici, giornalisti, attricette....
Sembra quasi che Rai & C. stiano ad auspicare un disastro ogni sei mesi, così non hanno problemi a riempire di baggianate i loro quotidiani palinsesti.



Sticla Oggetto:   25 Mar, 2020 - 09:46  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1436
Attività utente
Attività utente

Hai provato Raiplay, Asso? ho ritrovato film cult, sceneggiati di una volta...e c'è la musica e altro. Lo trovo molto utile, la TV è inguardabile e fa venire gli incubi, ora.

assodipicche Oggetto: Condivido  24 Mar, 2020 - 12:43  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6053
Attività utente
Attività utente

Patrizia51 Oggetto:   15 Mar, 2020 - 18:51  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4815
Attività utente
Attività utente

Lo metto qui perché non so dove altro metterlo....
Mi sembra molto interessante.... dobbiamo stare a casa e può essere utile per riempire il tempo avere qualcuno che "ci racconta le favole"...

Gli audiolibri letti dai grandi attori alla radio e in podcast gratis

Tutti i romanzi letti in questi anni ad “Ad Alta Voce”, lo storico programma radiofonico di Rai Radio3 dedicato alla lettura dei grandi classici della letteratura da parte dei grandi attori italiani, è disponibile sul sito dell’emittente culturale del servizio pubblico. Scaricabili gratis in podcast e da ascoltare in streaming.

Li potete trovare a questo link

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
Patrizia51 Oggetto:   05 Feb, 2020 - 01:19  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4815
Attività utente
Attività utente




Le tue affermazioni, Asso, sono più che giustificate, visto il "clima" e la situazione della Germaia del tempo, anzi, c'è chi dice che una cosa del genere sia potuta accadere solo perché erano tedeschi.... mah.... sono accaduti e continuano ad accadere tanti di quei genocidi che non sono che la dimostrazione della disumanità dell'umanità....

In questo libro, I VOLENTEROSI CARNEFICI DI HITLER, Goldhagen ripropone l'inquietante interrogativo di come abbia potuto il popolo tedesco, una delle grandi nazioni della civile Europa, compiere il più mostruoso genocidio mai avvenuto. Esaminando le figure degli «esecutori» e l'antisemitismo radicato nella società tedesca fra il 1933 e il '45, attingendo a materiale inedito e a testimonianze dirette, Goldhagen dimostra che i responsabili dell'Olocausto non furono solo le SS o i membri del partito nazista, ma i tedeschi di ogni estrazione sociale, uomini e donne comuni che brutalizzarono e assassinarono ebrei per convinzione ideologica e per libera scelta, senza subire pressioni psicologiche o sociali. Uno sconvolgente atto d'accusa, un'opera scientifica nel metodo e provocatoria nelle conclusioni, che è fondamentale per comprendere la peggiore tragedia del XX secolo.

(....comunque lo puoi rivedere su Raiplay....)


_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
assodipicche Oggetto: Non basta dire "nazisti"!  03 Feb, 2020 - 20:01  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6053
Attività utente
Attività utente

Riporto questo articolo di Aldo Grasso su una trasmissione che non ho potuto vedere. Il finale mi trova d'accordo: ho sempre sostenuto che è semplicistico (e liberatorio, per loro) dire "sono stati i nazisti"; bisogna sempre ricordare che sono stati "i tedeschi"!


__________________________



Spostato di una settimana per far posto ai commenti sulle elezioni regionali, è andato in onda il documentario «Kinderblock. L’ultimo inganno», scritto da Marcello Pezzetti e diretto da Ruggero Gabbai (Rai1, domenica, ore 23.15). È la storia di tre bambini ebrei: Sergio De Simone, nato a Napoli e morto in Germania, e delle due cugine, Andra e Tatiana Bucci, tra i pochi sopravvissuti (50 in tutto), a fronte dei 230mila bambini morti nel lager. Le due hanno sette e cinque anni quando una notte di primavera del 1944, denunciati da un militante fascista, vengono arrestate dai nazisti. La famiglia Bucci è in casa: tutti vengono presi. Nonna Rosa, che sa già come finiranno le cose, s’inginocchia, si aggrappa alle gambe del soldato tedesco e lo implora di risparmiare i tre bambini. Con loro c’è infatti anche il cuginetto Sergio De Simone. Niente da fare, saranno tutti rinchiusi in una minuscola cella alla Risiera.
Nel giro di una settimana entrano nel Kinderblock 1 di Auschwitz-Birkenau, il 4 aprile del 1944. E qui avviene l’impensabile, l’innominabile. Il dottor Josef Mengele, l’«angelo della morte», seleziona alcuni di questi ragazzi per iniettare loro il bacillo della tubercolosi e usarli come cavie, prima a Birkenau e dopo a Bullenhauser Damm, la scuola di Amburgo scelta come prigione. Alcuni sopravvivono agli esperimenti, ma finiscono tutti impiccati il 20 aprile 1945, per non lasciare tracce di quei terribili esperimenti. Tra loro c’è il cugino Sergio, cui Mengele aveva detto: «Chi vuole vedere la mamma faccia un passo avanti». Il passo lo aveva fatto, ma verso la morte. La testimonianza di Andra e Tatiana Bucci è di quelle ti lasciano senza fiato, come se non ci fossero parole per descrivere l’orrore. Mengele non era un criminale isolato, alle sue spalle aveva la comunità scientifica tedesca che vedeva in lui un brillante ricercatore e faceva a gara per collaborare.
Sticla Oggetto:   19 Lug, 2019 - 08:41  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1436
Attività utente
Attività utente

Ho letto "preghiera per Chernobyl" molto toccante, e aspetto la serie su La7, non ho Sky ma so che la faranno presto, non vedo l'ora, questi sono programmi imperdibili. Ciao >Patrì

Patrizia51 Oggetto:   18 Lug, 2019 - 17:54  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4815
Attività utente
Attività utente

Qualcuno ha visto la serie CHERNOBYL su Sky? Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate....
Io sono rimasta affascinata e sconvolta dalla crudezza della realtà delle scene (certe volte veramente insostenibili) e dai risvolti politici di tutta questa vicenda, che è stata "pilotata" dal governo affinché la verità non fosse conosciuta dal resto del mondo.
Basti sapere che i morti furono fra 4.000 e 93.000 (!!!! - già questo la dice lunga sui dati diffusi), ma secondo le fonti ufficiali russe furono 31, cifra non più aggiornata dal 1987.

"Il dramma storico vuole essere un'indagine approfondita sul più grave incidente nucleare della storia, che avvenne il 26 aprile del 1986 con un rilascio di radiazioni quattrocento volte più potente della bomba atomica sganciata su Hiroshima durante la Seconda Guerra Mondiale. Raccontando senza filtri cosa accadde davvero quel tragico giorno, la miniserie mette in luce i tanti coraggiosi uomini e donne che hanno sacrificato le proprie vite tentando di arginare una catastrofe epocale (vigili del fuoco e primi soccorritori sacrificarono se stessi per contenere le conseguenze dell'evento) i cui effetti si stima abbiano causato un bilancio totale di circa 4,000 morti su 5 milioni di residenti nelle aree europee contaminate. Nei giorni successivi all'esplosione, 237 persone furono ricoverate per gli effetti delle radiazioni, di cui 31 tra pompieri e operai morirono poco dopo. Negli anni seguenti, furono registrati centinaia di casi di sindrome acuta da radiazioni e cancro: tutto a causa di un errore umano che si sarebbe potuto evitare rispettando i protocolli di sicurezza."
(da Coming soon)

Assolutamente da vedere!

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
moniaxa Oggetto:   23 Mag, 2019 - 13:50  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4886
Attività utente
Attività utente

a sua immagine del 18 maggio 2019, non so se qualcuno ha seguito la trasmissione, ma e' da vedere

sagra di S EFISIO patrimonio dell'UNESCO

https://www.raiplay.it/video/2019/05/A-Sua-immagine-eff937b6-53e3-41dd-9cce-72ae9f1b9827.html?fbclid=IwAR3EHUndv0SdNF-g-_MpsW0ZCI1byLrmSfgm6Z-4wzpXHyEWgBD0-0ldraI

se questo link non si apre

basta andare su raiplay
Sticla Oggetto: la solita minestra  08 Mag, 2019 - 11:25  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1436
Attività utente
Attività utente

La tv per noi "anziani e pensionati" era un passatempo piacevole la sera, spesso ci si addormentava ma insomma qualcosa c'era! ora da un po', almeno io, faccio a meno di accenderla. Mi guardo un film su Netflix o su Raiplay, o leggo...si sta bene anche senza questa tv.

moniaxa Oggetto: Re: La solita minestra  07 Mag, 2019 - 13:54  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4886
Attività utente
Attività utente

assodipicche ha scritto:

Stasera il convento passa di nuovo Montalbano. Per quanto simpatico e popolare possa essere, adesso comincia davvero a stufare. E confesso che provo un po' di sconcerto davanti alla prefazione di Camilleri, che -alla veneranda età di 94 anni e cieco- potrebbe tranquillamente farne a meno. Meglio Catarella che si è dato al ballo con le stelle!



.....................................................................................................................................................................................................................



..vero che ha stancato, ma si poteva scegliere di meglio negli altri programmi TV?
assodipicche Oggetto: La solita minestra  06 Mag, 2019 - 17:41  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6053
Attività utente
Attività utente

Stasera il convento passa di nuovo Montalbano. Per quanto simpatico e popolare possa essere, adesso comincia davvero a stufare. E confesso che provo un po' di sconcerto davanti alla prefazione di Camilleri, che -alla veneranda età di 94 anni e cieco- potrebbe tranquillamente farne a meno. Meglio Catarella che si è dato al ballo con le stelle!
moniaxa Oggetto:   17 Feb, 2019 - 17:36  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4886
Attività utente
Attività utente

quattro risate con luciana littizzetto



https://www.youtube.com/watch?v=oSnsys-8egQ
assodipicche Oggetto: "Tutto davanti a questi occhi!"  26 Gen, 2019 - 19:42  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6053
Attività utente
Attività utente

Il documentario-intervista di W.Veltroni.
Io
l'ho visto pochi minuti fa su Sky On Demand e l'ho trovato di grande impatto emotivo.

assodipicche Oggetto:   17 Gen, 2019 - 20:18  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6053
Attività utente
Attività utente

Quello che non è purtroppo evitabile non è la trasmissione dei due eventi, quanto il martellamento pubblicitario continuo, a qualsiasi ora del giorno....roba da lavaggio del cervello! Va avanti da settimane!
Sticla Oggetto:   17 Gen, 2019 - 09:44  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1436
Attività utente
Attività utente

Spengere (eh si a Firenze si dice spengere e non spegnere) la TV e prendere un buon libro...saranno ottime serate! del resto con quello che ci offrono di solito è l'unica opzione valida.

assodipicche Oggetto: Non se ne può più! E vale anche per S. Remo!  16 Gen, 2019 - 19:45  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6053
Attività utente
Attività utente

cicuta Oggetto: Fiorello  07 Gen, 2019 - 14:32  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2415
Attività utente
Attività utente

L'imprenditore che "organizza viaggi di sola andata" e Fiorello -esilarante -(non riesco a caricarlo, vediamo se riesco almeno a mettere l'indirizzo; eccolo:

http://www.la7.it/nonelarena/video/antonio-cacciaguerra-primo-datore-di-lavoro-di-fiorello-nella-sua-agenzia-di-viaggi-di-sola-andata-07-01-2019-259643
cicuta Oggetto: il Grande Troisi  01 Gen, 2019 - 11:35  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2415
Attività utente
Attività utente

Massimo Troisi ed i politici (anno 1990) un grande che ci (mi) manca moltissimo
Nuova discussione   Rispondi Vai a pagina  
1
          ...             
ANZIANI.IT
Via del Poggio Laurentino 2
00144 Roma (RM)
P.Iva: 05121921000
DATA PROTECTION OFFICER

E' possibile contattare in qualsiasi momento questa email dpo@final.it per richiedere l'anonimizzazione o rimozione completa dei propri dati dalla piattaforma secondo la General Data Protection Regulation (GDPR).

INFORMAZIONI LEGALI