Vai a pagina  
1
          ...             
Nuova discussione   Rispondi
Taita Oggetto: TAITA E... E le Srie TV  21 Feb, 2018 - 09:34  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

Ancora su la serie TV “L'Uomo nell'Alto Castello”.


Una delle cose che mi hanno spinto a iniziare subito la visione di questa serie – a parte il tema intrigante – è stata l'“intro”, la sigla musicale, che accompagna la grafica introduttiva. Questa grafica, con delle di strisce bianche che, avanzando, coprono gli Stati Uniti, preannuncia efficacemente il dramma che incombe. Ma quando poi irrompe il canto di Jeanette Olssen (cantante mai sentita) allora la potenza seduttiva di queste prime scene raggiunge l'apice. Una voce dolcissima, sussurrata, roca, quasi disperata, quasi trattenuta, quasi tra le lacrime.. ...


Beh, è inutila farla lunga: andate, trovate il video, leggete e ascoltate. Il titolo del brano è Edelweiss. C'è pure il testo che scorre. E' in inglese, ma il senso di questo canto di dolore - per una Patria ferita e sottomessa, vista come un piccolo e bianco fiore... “edelweiss, edelweiss... che tu possa fiorire e crescere sempre,... ti prende di brutto.


https://www.youtube.com/watch?v=9Be6RvHu0HU


Va bene, il denaro* sarà anche (e lo è) il concime del diavolo e purtroppo (o per fortuna?) anche i talenti non sanno dire di no. Tuttavia, spesso, i frutti di questo “concime” arrivano a un tale livello di bellezza e bravura che... il diavolo ne è travolto e sotterrato.




*Nota: pare che anche questa serie (Amazon) al pari di HOMELAND (Netflix) sia costata un botto

Taita Oggetto: TAITA E... L'Uomo nell'Alto Castello  19 Feb, 2018 - 21:07  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

SERIE TV (3)


L'altra serie che ho iniziato a vedere, attraverso il dispositivo “Amazon Fire TV Stick” è “L'Uomo nell'Alto Castello”, ispirato al romanzo-ucronico (ossia con un corso della storia alternativo rispetto a quello reale) e distopico (ossia che descrive un'utopia negativa) di uno scrittore statunitense di fantascienza. Non so ancora spiegare questo titolo perchè sono soltanto alla prima stagione (di tre).


Il genere è “fanta-politica” e il soggetto è assai intrigante.


Siamo nei primi anni 60. Germania, Giappone e Italia, le potenze dell'Asse, hanno vinto la guerra. Gli Stati Uniti sono stati divisi tra la Germania di Hitler (tra l'altro vivo seppur assai anziano e malato) e l'Impero del Sol Levante. Camicie brune naziste e crudeli soldati giapponesi a ogni angolo delle città americane. Washington è stata interamente distrutta da una bomba atomica. Fa specie vedere in Times Square a New York l'enorme poster della Coca Cola sostituito da una grande svastica nazista. Naturalmente si sta organizzando la Resistenza. Una serie che ha ottenuto oltre il 95% di gradimento.



Ma poi io guardo perlopiù i particolari, le ambientazioni degli anni 60 nelle varie città, le auto, i camion, le pubblicità, i frigo, gli apparecchi TV, i locali pubblici, le divise militari, le canzoni, i juke-box, l'abbigliamento della gente comune, ecc. ecc.... Questa caccia all'errore, all'incongruo, al fuori tempo e luogo, mi piace un sacco. Bravissimi tutti i “ri-costruttori” di questa serie, che hanno riportato credibilmente indietro di oltre mezzo secolo gli orologi! Immagini tuttavia molto inquietanti e sinistre perchè, in effetti, le cose sarebbero potute andare anche così. La fotografia, splendida, è volutamente plumbea. E l'atmosfera, resa magistralmente “dark”, concorre a rendere la storia molto angosciante. Anche i dialoghi spesso in tedesco e in giapponese vanno in questa direzione. La recitazione e la regia sono semplicemente eccellenti (per me).


Premetto che io sono di bocca buona. Mi entusiasmo facilmente.


Come ho già spiegato in un'altra occasione, riguardo la musica o le letture o gli spettacoli, io sono un esperto in niente. Ho dei miei sensori naturali (v. pelle d'oca) che mi segnalano se ciò che vedo o sento o leggo fa vibrare le mie corde nascoste. In ogni caso, per restare ai film o alle serie TV, me ne frego della critica: se ciò a cui assisto è stato fatto per far piangere, io piango; se fatto per stupire, io mi stupisco, se, invece, è stato fatto con l'intento di far ridere o riflettere, io rido (moderatamente, ma rido) o rifletto. In ogni caso questa serie merita di essere vista.


(fine)

Taita Oggetto: TAITA E... Sticla  19 Feb, 2018 - 13:30  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

Sticlina cara... Noi ci difendiamo con le serie sulla mafia. Non costano molto e hanno sempre una grande presa sul pubblico anche straniero (a me questa cosa dà sempre da pensare...purtroppo).


Se anche i nostri cineasti potessero contare su grandi investimenti, i risultati sarebbero certamente migliori. Se un normale film costa X una serie anche breve costa venti volte tanto.


Ho dato un'occhiata alla serie “Designated Survivor”. Grazie ... non vedo l'ora di terminare la visione delle due che sto seguendo per iniziare a gustarmela.


Riguardo a Roger Federer..... L'Unesco dovrebbe fare un pensierino circa l'opportunità di proclamarlo Patrimonio Mondiale dell'Umanità.

Sticla Oggetto:   19 Feb, 2018 - 06:51  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1343
Attività utente
Attività utente

Anch'io sto incollata alle serie TV, Netflix è la mia Bibbia! Orange l'ho gustata puntata per puntata, un'altra molto interessante è "designated survivor", ma ce ne sono moltissime tutte ben fatte e ben recitate. Perchè non riesce anche a noi? le nostre serie sono lente, spesso con attori scarsi e storie improbabili. Menomale che ci sono queste TV che ci salvano. Taita, il nostro Roger, a 36 anni, è di nuovo il numero uno....non è incredibile?

Taita Oggetto: TAITA E... Le Serie TV (seconda puntata)  18 Feb, 2018 - 21:00  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

SERIE TV (2)



Adesso me ne sto gustando due contemporaneamente: “HOMELAND” (Caccia alla spia), davvero super, che sto rivedendo dopo averla registrato da FOX (SKY) mesi fa. Sei Emmy Awards!! La miglior serie “Spy-thriller mai realizzata, secondo molti. Un gran numero di episodi per ore e ore di appassionante visione. Un vero Capolavoro, con la C maiuscola. La lotta sotterranea e senza esclusioni di colpi tra la CIA e il terrorismo di matrice islamica dopo la tragedia dell'11 Settembre. Le sequenze sono state girate negli Stati Uniti, Canada, Venezuela, Libano, Iran, Iraq, Pakistan, Germania, ecc. E sono set cinematografici reali, con cittadini e ambientazioni veri, non costruiti in studio. Attori di prim'ordine e effetti speciali impressionanti. Non si è badato a spese, la suspence è assicurata.


Sto rivedendo tutta la serie con rinnovato piacere. Da non perdere nel modo pià assoluto per chi ama questo genere. Tra l'altro ci sono brani di grande jazz interpretati da esecutori famosi che fanno da degna colonna sonora.


Sono talmente compenetrato in queste avventure drammatiche dove, in molti casi, i dialoghi sono in lingua originale (ovviamente sottotitolati): inglese, francese, tedesco, farsi (lingua persiana), israeliano e arabo, che adesso, al mercato, saluto gli amici marocchini con “Salam-Aleikum! - Aleikum-Salam !! Smile.


(continua)


Taita Oggetto: TAITA E... Le Serie TV  18 Feb, 2018 - 15:37  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente



SERIE TV





E' il momento delle serie TV in streaming video online. Non mi addentro in cose che conosco poco. Penso che l'enorme pubblico casalingo da fidelizzare, cioè da tenere inchiodato a lungo sulla poltrona, sia il ghiotto boccone in gioco. Molte sale cinematografiche sono sparite e le molte piattaforme video a pagamento, come Chili, Infinity, Netflix, Amazon Prime, ecc. stanno cercando di prenderne il posto.


Grandi investimenti vengono sempre più impiegati e i risultati - in molti casi davvero eccellenti - sono evidenti. Grandi attori, grandi registi, grandi professionisti, grandi mezzi tecnici, ecc. ecc.


Dopo “Deuschland 83” (una spy-drama-Germania anni 80-Guerra Fredda USA-URSS), e “The Young Pope”, il capolavoro del nostro Sorrentino, sono rimasto affascinato (sissignori) dalla serie “Orange The New Color”, distribuita da Netflix. Una serie chiacchieratissima, articolata in 5 “stagioni”, con oltre 300 ore di visione, che ha ottenuto moltissimi riconoscimenti. Incentrata sulla vita in un carcere femminile di minima sicurezza - niente sbarre, solo “isole” con i letti a castello e molti spazi comuni - descrive un avvincente quanto terribile microcosmo di criminalità femminile. Una violenza più che altro psicologica e bassezze morali mai viste, ripeto mai viste. Sesso lesbico e non (le guardie maschio non di tirano indietro), commerci proibiti, prepotenze, con scene di una volgarità a volte davvero ripugnante, rese con un realismo incredibile. Livelli di sadismo e di cattiveria impressionanti. Ma anche con degli inaspettati picchi di umanità. Ma ciò che colpisce è la recitazione: al secondo episodio ci si convince che non pochi attori e attrici (così credibili da sospettare che molte siano o siano state davvero delle recluse) meriterebbe l'Oscar. Da vedere assolutamente.


(continua)

liliana Oggetto:   18 Feb, 2018 - 14:27  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6772
Attività utente
Attività utente

Grazie Taita, sei un grande Liliana











Taita Oggetto: TAITA E... E....E il Resto è Silenzio  18 Feb, 2018 - 13:50  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

Never mind, Lilian.... Non mi hai fatto niente, non mi hai tolto niente...



liliana Oggetto:   18 Feb, 2018 - 09:11  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6772
Attività utente
Attività utente

. Scusa Taita se per un momento interrompo il tuo scritto. Solo un intermezzo per fare un "Mea culpa" che tradotta letteralmente, significa" per mia colpa," per scusarmi dell' errore non voluto,

Lascio a te caro amico le mie scuse, se erroneamente abbia scritto io quel nome, abituata ad usarla alla fine di una corrispondenza con un amico, "nome da lui stesso coniato".

Merito il rogo o privata solo di una mano ? Mi basta la delusione che questo nome non mi sia stato dato da te "Taita"per avvicinarmi alla tua arte magica.

Risultati immagini per Emoticon pentito

Risultati immagini per Emoticon pentito







Taita Oggetto: TAITA E... I Migranti  18 Feb, 2018 - 08:00  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente




MIGRANTI
Da un po' di tempo si parla molto di migranti e relative problematiche. Non passa giorno senza che quotidiani, radio e TV non parlino di questo fenomeno dalle dimensioni sempre più preoccupanti. L'altra sera sera a “Porta a Porta” il ministro degli Interni Minniti, certamente un ministro pieno di buona volontà e capacità, ha descritto come l'Italia stia affrontando il problema. Auspici più che certezze. Anche gli opinionisti più autorevoli (Gramellini, Gabanelli, Travaglio, Sallustri, Ferrara, ecc. ecc.) – che oggi si chiamano "influencer"<span style="font-size: large;"> – dicono la loro, presentando ognuno la propria ricetta e... bla-bla- bla e bla-bla-bla e bla bla!



SECONDO ME - se tutti noi - influencer <span style="font-style: normal">e influenced, uomini semplici e no, sapientoni e no, massaie, operai, studenti, agricoltori, impiegati, pensionati, ecc. ecc. -<span style="font-style: normal"> iniziassimo a ragionare serenamente, senza avere sulla spalla, a mo' di suggeritore, né la scimmia della “sinistra”, né quella della “destra”, né quella del buon parroco - tutti giungeremmo alla stessa conclusione:
L'ITALIA NON HA SCAMPO ! E' solo questione di tempo.
<span style="font-style: normal"><span style="font-weight: normal">Un popolo litigioso, disunito, pasticcione, che si sta estinguendo, da una parte, e una massa enorme di varia umanità disperata e in parte avida che vuole prenderne il posto, dall'altra.
Pertanto, a meno di ricorrere alle armi sparando a ogni vascello in avvicinamento – ma questo non rientra né nella nostra indole, né nella nostra cultura - nessun argine fermerà questo fenomeno. E l'Europa ci lascerà sempre più soli. Rassegnamioci. Amen.


NOTA: meno male che il sito è stato chiuso per manutenzione!!



Ultima modifica di Taita il 18 Feb, 2018 - 20:35, modificato 1 volta in totale
TittiMendoza Oggetto:   18 Feb, 2018 - 07:17  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5709
Attività utente
Attività utente

Taita: io mi arrendo !



perchè voglio sperare che la persona interessata, cioè mia sorrella, che è stata la prima a subdolare un intrigo.... e ha passato a me la palla per cercare di sbrogliare il caso Lys, sarà certamente onesta e magari chiarirti la vera storia.
Avrei dovuto seguire quel proverbio che dice:….. campa cent’anni !!!!
perchè adesso ne è subentrato un altro.... quello del cetriolo che gira gira gira e va a finire nella parte intima dell’ortolano.......
Si adesso io adesso passo per la velenosa investigatrice mentre i veri interessati ne escono come candidi gigli (Lys), stile "tarallucci e vino" vabbè....

Quindi sarà meglio che Liliana, come saggiamente suggerisce… non allunghi oltre il brodo e chiarisca con te privatamente il perchè si è firmata Lys (cosa che onestamente a me è sfuggita) e che lei non mi ha mai detto.... proprio al fine di scagionarmi dalle accuse da te rivolte nei miei riguardi come creatrice di inciuci puzzolenti che solo io subdolo……
Taita, ora ti prego di guardare il mare con migliori occhi e intenzioni perchè non sempre le cose sono come appaiono..... e il lato che sembrava negativo può invece portare tanta positività, migliorando circostanze e rapporti umani.


Buona domenica Taita !







Taita Oggetto: TAITA E... Lilian Pompiera  18 Feb, 2018 - 06:59  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

Lilian!!! Sei adorabile quando fai la.. "pompiera"...

OK OK allunghiamo il brodo, va bene

Prima però una cortesia per amor di verità (giocosa): dichiara ufficialmente, please, che il nick "LYS" è opera tua. Grazie.


*******

E ora cambiamo pagina...

STICLAAAAAAA!!!

E' tornato, è tornato. è tornato!! WOWOWOW!!!

Il nostro Roger, dopo 5 anni e a quasi 37 anni, è tornato n.1 !!!

Non ci sono più aggettivi... Grandissimo, inarrivabile, unico, inimitabile...

20 SLAM, quasi 100 titoli (tornei vinti)...

Incredibile !!!















Ultima modifica di Taita il 18 Feb, 2018 - 07:19, modificato 1 volta in totale
liliana Oggetto: A proposito di profumi  18 Feb, 2018 - 05:52  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6772
Attività utente
Attività utente

Quando si dice: “allunghi il brodo” si intende dire tirare la cosa per le lunghe è perdere tempo, magari su dettagli poco significanti, tranquillamente trascurabili Mi rifaccio a Romeo quando disse che "la rosa non avrebbe cambiato profumo con un nome diverso", allora anche il "Lys", non lo potrebbe come non potrebbe farlo un" cavolo"

In poche parole, proseguendo nella trama come un film molto avvincente e narrata in maniera più che convincente, (la rima non era voluta per niente,) dando poco peso a tutto, "il tema fiori" sarà meglio azzerarlo.Il mio secondo nome è "Isabella" che ne dite se usiamo questo?Anche se leggermente meno profumato, nella storia, c'è qualche Isabella di molto rispetto, ma mi chiedo "QUANTO" sia necessario inserirlo,perché partendo dal presupposto che si gioca soltanto,molti non se ne inportano fino ad un certo punto.

Allungare il brodo quindi, quando serve e quando no? I temi poco piacevoli possono essere come il pane, certo perchè il pane "Li evita"

Un caro saluto e mò........ che nome metto?Imbarazzo della scelta.....per farmi riconoscere basterà Liliana










Taita Oggetto: YAITA E... Gli OLezzi Sospetti  17 Feb, 2018 - 23:39  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

O mamma, o mamma, o mamma.... (uhllallà)... Adesso vorrei tanto essere seduto su un molo in una notte senza luna... con al collo una fune che lega 4 grosse “pignatte” (tipo di laterizio) in grembo, mentre guardo disperato l'invitante quanto profonda e limacciosa acqua nera sotto di me, mentre in testa mi frullano pensieri cupi anzi cupissimi...


Contessina Titti!!! … Io non capirò le tue “antifone”, ma tu in quanto a sense of humour sei sotto zero... (detto con amore, eh? sia chiaro!). Ma ti pare che io possa mai arrabbiarmi per una divertente accusa di inciuci puzzolenti che tu – solo tu – subdoli? (ehm.. forse volevi dire “subodori”).


Non sono stato io a prendermi la libertà di soprannominare Lilian col termine Lys... si è firmata lei così. Puoi controllare. Ho l'impressione, cara e dolcissima amica, che tu - per la fregola di correre alla tastiera per placar lo sgomitar dei tuoi pensieri - non legga bene i post dei tuoi amici on line.. (detto tra di noi, questo è davvero un ricorrente deja-vu... deja-vu !! deja-vu!!!)...


Scusa: da quando il “fleur de lys”, cioè il giglio in francese, puzza? Mah...


Comunque hai ragione: la puzza di inciuci/raggiri/imbrogli/inganni può essere avvertita solo da menti preparate che – ahimè – non è il mio caso. Io, al contrario, in questo pur angusto "Spazio Taita", sento la fresca fragranza di anime belle. Belle e profumate come la lavanda selvatica in Bretagna...


In ogni caso – e per non farla troppo lunga – vorrei dire che alle TENEBRE hahahahah.. scusa ma ho capito pochissimo) di quanto hai scritto, mi pare di evincere che tu abbia voluto mettere in guardia chi mi legge (segnatamente la cara Lilian) circa la possibilità che dietro alle galanterie e ai diminutivi si possa nascondere un tipaccio poco raccomandabile... (ahahaha)...


Titti: messo all'angolo non posso che ammettere: Sì, sono un tipaccio poco racomandabile... (che per fortuna, solo menti preparate possono smascherarmi...<img src="http://www.anziani.it/javascript/wysiwyg/editor/skins/default/images/toolbar.start.gif" style="" onload="this.style.visibility = '';" width="7" height="21" alt="" />(aahaha)... e che appena possibile cerca di fare il bello e il cattivo tempo...


PS: Mi piacerebbe un sacco che tu mi chiamassi “cavolfiore” anzichè Taita...


PPS: è un vero peccato che tu preferisca OTELMA a OTELLA, perche saresti un'... Otellina perfetta!


PPPS: Con immutato amore, e in segno di pace affettuosa, ti porgo un mazzolino di Lys..ops, pardon... di violette profumatissime!

TittiMendoza Oggetto:   17 Feb, 2018 - 12:45  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5709
Attività utente
Attività utente





Hullallà Taita,

l'esplosione delle tue faccine incavolate, dimostrano che non hai compreso o hai travisato la mia “antifona” la quale non ha nulla a che vedere con “Otello”, ma forse tutt'al più ad “Otelma….”

Per rispetto nei tuoi riguardi, sento il dovere di approfondire e chiarire da dove viene l’olezzo non gradito che io subdolo. Premettiamo che con i tempi che corrono e i fatti che si vedono in rete, bisogna stare attenti a chi, nascosto dietro un sconosciuto Avatar, manovra le file nell’anonimato, al fine di fare a suo piacimento, il bello e il cattivo tempo.

Detto ciò, sono sicura che questo non ti riguardi e che dopo la mia spiegazione capirai il perchè del mio appunto.
Allora: se qualche avatar, comincia prima a creare il diminuitivo del nome di un altro avatar e poi all’improvviso lo cambia totalmente, con la scusa che lo ha fatto perchè ama un sacco i fiori LYS, a me ha fatto venire in mente un dejavoù..... e continuando a leggere capirai anche perchè nel mio scritto ho insinuato che in questo caso i LYS puzzano di misteriosi messaggi ed indizi segreti…. che solo le menti preparate sanno distinguere....

Si dice che i “fleur de lis” come decorazione sono incantevoli. Infatti, questo fiore francese è perfetto per qualsiasi progetto…. (quale ?...)

Esempio del caso in questione: uno si sveglia la mattina e decide, senza neanche chiedere il parere all’interessato, di chiamare l’amica Giovanna “Lys”, giusto perchè a lui piacciono quei fiori… è un po' come sei io domani, invece di chiamarti Taita, decidessi di chiamarti “Cavolfiore” perchè è il mio vegetale preferito…

Tu potresti dirmi: scusa, ma se ti piacciono i cavolfiori “de gustibus" son cavoli tuoi…” ma io invece preferisco essere chiamata col mio nome di battesimo……

E fin qui potrebbe ancora trattarsi di uno schiribizzo….. fantasioso. Ma sai dove casca l’asino e io comincio a sentire quel famoso olezzo ?

Quando alla stessa persona, per la seconda volta, viene proposto di cambiare il proprio nome con “Lys” e con le stesse motivazioni; perchè sono i fiori che preferisce l'interlocutore.

Ora mi chiedo: quanti miliardi di nomi di fiori esistono e perchè due volte viene chiesto alla stessa persona di chiamarla “Lys” perchè per lui (o lei ) sono i fiori preferiti ?

Ecco Taita, io ti stimo e ti reputo una persona intelligente educata e piavevole, fantastica per disquisire sui vari soggetti, incluso il cazzeggiamento, al fine di lasciarsi andare nella fiorente piacevole fantasia, (io mi rifugio spesso nella fantasia, come antitodo alla non piacevole realtà dei fatti ed è la miglior medicina…. poi se trovi qualcuno che ha le stesse preferenza Bingo ! il divertimento è assicurato !)

Adesso però concludo dicendo: questo caso “se non è zuppa è pan bagnato !…." O gli avatar sono clonati o dobbiamo tirare in ballo il “Destino”, al quale tu più volte hai sottolineato di non credere !…..








Ma ora credo che per il bene di tutti, se per “caso o coincidenza” tra i miliardi di amatori dei LYS, questo fatto sia capitato due volte alla stessa persona, mi sa tanto che sarebbe meglio credere al Destino, almeno sappiamo a chi dare la colpa !!!! Non ti pare ?



Spero d’aver chiarito il mio punto di vista sul LYS e lascio ai posteri l’ardua sentenza !


Un cordiale saluto e una stretta di mano Taita !







Taita Oggetto: TAITA E... Gli olezzanti intrighiùWèèè! Contessina ,,,  17 Feb, 2018 - 01:34  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

<font style=""><strong style="">Uèèè... Contessina!! Ma di quale olezzo parli? Semmai di profumo delicatissimo trattasi!!! Come tutti i pensieri gentili a prescindere dalle dimensioni formali. Acc.. ma tutte io le trovo le "Otelle"? Grrrr!!











TittiMendoza Oggetto:   16 Feb, 2018 - 17:02  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5709
Attività utente
Attività utente

SOGNO O SON DESTA ?! ......


TAITA è stato miracolato da San Valentino…..
ha sentito la Sua voce dire:


Taita: alzati e cammina !…. và, và, và, ma và…. verso le forze che solo i Lys sanno donare…. tra queste la possibilità di rinnegare gli emoticon, a favore delle bellissime immagini (anche se di sproporzionate ed esagerate dimensione…).

Qualcuno dice che i Lys puzzano di misteriosi messaggi ed indizi segreti…. che solo le menti preparate sanno distinguere.


Sarà vero oppure no, non so, ma io un certo olezzo lo sento !!!!!



Attendo conferme o smentite....





Taita Oggetto: TAITA E... Giunchiglie per LYS  15 Feb, 2018 - 20:01  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

Buon San Valentino LYS !!

E' poco bello questo fiore? La Giunchiglia è della famiglia dei narcisi, ma enormemete più affascinante per via del suo giallo sole. Sono certo che piacciono anche a te.





Risultati immagini per giunchiglie









Taita Oggetto: TAITA E... E San Valentino  14 Feb, 2018 - 19:20  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2090
Attività utente
Attività utente

Straordinaria Lilian, o Lys (mi piace un sacco Lys!), se volevi sorprendermi facendomi strabuzzare gli occhi... Be', ci sei riuscita! Che carina! Quanto ho gradito il tuo pensiero!! Dopo il Natale, San Valentino è per me la festa pià bella. D'accordo, d'accordo, c'è il vil denaro, il concime del diavolo, come lo definisce qualcuno, che ci mette lo zampino, rischiando di sporcare una ricorrenza che è dedicata a quel dolce sentimento che unisce due cuoricini palpitanti. Sappiamo bene che non è sempre così, che uno dei due cuoricini (solitamente quello dentro un petto villoso) è spesso immeritevole di ogni pensiero poetico, ma illudersi che lo sia almeno per un giorno, fa bene a tutti: ai romantici e agli scettici. Nulla può offuscare questa giornata. Dobbiamo tutti crederci, a dispetto di tutto. Grazie!!


La coda? Ma che dici? Nessuna coda, Ma se anche - in ipotesi, eh? - ci fosse un capannello di fanciulle (per la sola ragione di essere votate al martirio... ahahaha....) in visione e all'ascolto (ahahah), queste resterebbero immobili controllandosi l'un l'altra. Come te movi, te fulmino! ! per intendersi.


Lys, ti descrivo un aneddoto come similitudine.


Il grande ammiraglio inglese Horatio Nelson era solito proporre ai suoi allievi, ammiragli e comandanti di domani, questo quesito:


Immaginate che in uno specchio d'acqua, in pieno oceano, vi siano 5 vascelli tutti nemici tra loro... un inglese, un americano, un francese, un olandese e uno spagnolo... ognuno a tiro di cannone degli altri. Che succederebbe? Niente. Assolutamente niente. Tutti si guaterebbero, si controllerebbero a vicenda, Consapevoli che il primo a sparare la prima bordata avrebbe tutti gli altri addosso e non avrebbe scampo, perchè - per tutti - sarebbe un vascello nemico in meno.


Lys, per caso... ti stanno già piovendo addosso dei colpi?... ahahahha...


E ora, per ricambiare il pensiero, tocca a me sorprenderti...Dammi solo il tempo perchè sono fuori casa.


Buon San Valentino, e ancora grazie!

liliana Oggetto: Buon s, Valentino  14 Feb, 2018 - 14:40  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6772
Attività utente
Attività utente

Immagine correlata

ll giorno di San Valentino offre agli innamorati molti modi per esprimere i loro sentimenti, C’è chi decide di festeggiarlo con una cena romantica oppure sceglie questo giorno simbolo d’amore per decidersi a fare la proposta di matrimonio. Cartoline d’auguri, cioccolatini, gioielli o fiori, in particolare rose, sono i doni più gettonati; mi chiedo quando un'innamorato o innammorata non c'è cosa viene consigliato?

Non amo le code,Taita,credo che ti posso solo lasciare un bacio ideale,quando lo aprirai troverai un bigliettino, tienilo segreto.

Sono consapevole caro amico che le immagini non sono il tuo forte, inviare fiori? Forse solo un sogno,ma un'immagine di rose rosse te

l' invio, con il permesso di donarle a chi vuoi.

Buon S, Valentino Lilian


Nuova discussione   Rispondi Vai a pagina  
1
          ...