Vai a pagina              ...      
119
      
  I Forum di Anziani.it  Libri  Umorismo
Nuova discussione   Rispondi
erri Oggetto: è fermo da un pò questo topic... su.. potrebbe essere carino  07 Set, 2006 - 22:39  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 57
Attività utente
Attività utente

Un giorno, tre uomini stavano andando in giro e si trovarono inaspettatamente presso un fiume violento ed impetuoso. Dovevano passare dall’altra parte, ma non avevano idea di come farlo.
Il primo uomo pregò Dio dicendo: “ Per favore Signore, dammi la forza per attraversare il fiume.” Puff….!!! Dio gli diede grandi braccia e forti gambe, così poté nuotare attraverso il fiume ed arrivare dall’altra parte in due ore circa, dopo aver rischiato due volte di annegare.
Vedendo questo, il secondo uomo pregò Dio dicendo: “ Per favore Signore, dammi la forza e i mezzi per attraversare il fiume.” Puff….!!! Dio gli diede una barca a remi e lui poté remare attraverso il fiume e raggiungere l’altra sponda in un ora circa, dopo aver rischiato due volte di capovolgersi con la barca.
Il terzo uomo aveva visto come erano andate le cose per gli altri due e anch’egli pregò Dio dicendo: “ Per favore Signore, dammi la forza, i mezzi e l’intelligenza per attraversare il fiume. “ E puff…!!! Dio lo trasformò in una donna. Lei guardò la cartina, camminò lungo la riva ed attraversò il fiume a piedi sul ponte trecento metri più in su.

_________________
L'utopia è come l'orizzonte: cammino due passi e si allontana di due passi. Cammino dieci passi e si allontana di dieci passi. L'orizzonte è irragiungibile.
E allora, a cosa serve l'utopia?
A questo: serve per continuare a camminare
Saralaporta Oggetto:   26 Ago, 2006 - 15:33  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3935
Attività utente
Attività utente


Un uomo sta tranquillamente guidando lungo la strada quando nota dei fari lampeggianti nel retrovisore, accosta e ferma.
Poco dopo un poliziotto si avvicina alla sua auto.
- "Ci sono problemi, agente?"
- "Beh, lei stava procedendo a 130 km orari, e qui siamo in una zona dove la velocità massima consentita è di 100 ... temo di doverla multare!"
- "Ma, signore, stavo andando soltanto a 110 all'ora"
La moglie del conducente esclama:
- "Riccardo! Ma se andavi almeno a 140!"
Il marito le lancia un'occhiata furibonda. Il poliziotto riprende:
- "In ogni caso, signore, dovrò multarla anche per una delle luci di posizione: è rotta".
- "Una luce rotta?! Non ne avevo proprio idea!"
La moglie interviene:
- "Ma dai, Riccardo! Lo sai da settimane che non funziona!"
L'uomo la guarda nuovamente con occhi omicidi. Il poliziotto, con estrema pazienza, aggiunge:
-"E comunque mi vedo costretto a infliggerle una sanzione pure per la cintura di sicurezza: lei non la indossa, signore".
- "Ma le pare, l'ho slacciata appena prima che lei si avvicinasse."
La moglie cinguetta:
- "Riccardo... ma se non la allacci mai!"
Il marito si volta, ed erompe:
-"Ma quando diavolo chiuderai il becco!?"
Il poliziotto fissa sconcertato la donna e domanda:
- "Ma suo marito le si rivolge sempre con questo tono, signora!?"
- "Oh no, agente, solo quando è ubriaco ..."

Danette Oggetto: umorismo?  04 Ago, 2006 - 12:49  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 810
Attività utente
Attività utente

Non mi riferisco attè colibrì...ma all'umorismo. Ammè ste cose, me fan chiaggnere e spero che qualcuno invece rida. Sicuramente è così ..una questione de gusti...ciao a tutti e...in alto i
Oggi che bellissimaaa giornataaaa.....azzurrrizzimaaaa
colibri Oggetto:   03 Ago, 2006 - 22:53  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 379
Attività utente
Attività utente


Un tenente dei carabinieri dice ai suoi allievi:
"sembrate delle vecchiette impaurite,delle donnuccie deboli, dei bambini...caspita!!!!!!!
"aspetto bellicoso capito???"
"aspetto bellicosooo...non andate via da qui finchè non lo vedo capito???
aspetto bellicoso...un'allievo dice ad un altro:
"speriamo che sto....de Bellicoso arrivi presto sennò sto stronzo manco c'è fa magnà".

_________________
Io sono solo una piccola matita nelle mani del Signore


(M.T.di Calcutta)
Angelwings Oggetto:   29 Lug, 2006 - 16:48  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 127
Attività utente
Attività utente



Lettera di una mamma al figlio


Caro figlio,

ti scrivo queste poche righe perchè tu sappia che ti ho scritto.

Se ricevi questa lettera, vuol dire che è arrivata. Se non la ricevi, fammelo sapere, così te la rimanderò.

Scrivo lentamente perchè so che tu non sai leggere in fretta. Qualche tempo fa tua padre ha letto sul giornale che la maggior parte degli incidenti capitano entro un raggio di un chilometro dal luogo di abitazione. Allora abbiamo deciso di traslocare un pò più lontano.

La nuova casa è meravigliosa. C'è una lavatrice, ma non sono sicura che funzioni. Proprio ieri ci ho messo dentro il bucato, ho tirato l'acqua e poi il bucato è sparito completamente.

Il tempo qui non è troppo brutto. La settimana scorsa ha piovuto due volte: la prima volta per 3 giorni, la seconda per 4.

A proposito della giacca che mi avevi chiesto, tuo zio Marco mi ha detto che spedirtela coi bottoni sarebbe stato molto caro (per via del peso dei bottoni), allora li ho staccati. Se pensi di riattaccarli te li ho messi tutti nella tasca interna.

Tuo fratello Gianni ha fatto una grossa sciocchezza con la macchina: è sceso e ha chiuso di scatto la portiera lasciando dentro le chiavi. Allora è dovuto rientrare a casa e prendere il secondo mazzo di chiavi, e così anche noi siamo potuti scendere dalla macchina.

Se vedi Margherita salutala da parte mia. Se non la vedi non dirle niente.

La tua mamma che ti vuole tanto bene.

Ps: volevo metterti anche un pò di soldi, ma avevo già chiuso la busta.



_________________
quello che il bruco chiama fine del mondo il resto del mondo chiama farfalla -

lao tze
ignaziotedescu 7 Oggetto: Cartelli di avviso  26 Lug, 2006 - 22:38  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 63
Attività utente
Attività utente

Un cartello nel giardino pubblico dice:"Vietato calpestare le aiuole,i trasgressori saranno puniti con un'ammenda di mille euro"
La settimana seguente il cartello è stato corretto come segue:"Vietato calpestare le aiuole,i trsgressori saranno puniti con un'ammenda di cento Euro"
-Scusi -domanda un passante al guardiano-perchè hanno ridotto la multa?
-Perchè a mille euro nessuno calpestava le aiuole.
colibri Oggetto:   24 Lug, 2006 - 14:31  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 379
Attività utente
Attività utente

Una mattina un generale dei carabinieri trovandosi
dal Presidente della Repubblica, si lamente del fatto che l'Arma dei carabinieri è la più soggetta al pubblico ludibrio per via delle numerose barzellette che circolano.
Il Presidente allora ribatte dicendo che in parte è vero e per provarglielo chiama il giovane carabiniere di guardia in fondo al corridoio e gli ordina:"Vai a vedere a casa se ci sono e torna qui a riferire".Il carabiniere scatta sull'attenti e parte di corsa.
Dopo un pò torna dal Presidente con la lingua fuori per la gran corsa e scattando sull'attenti dice:
"No signor Presidente lei in casa non c'è".
A questo punto il Presidente congeda il carabiniere e si rivolge al generale dicendo:
"Vede? Come si fa a pretendere il rispetto quando si fanno di queste figure?"
Il generale punto in pieno sull'orgoglio ribatte:
"Si ha ragione ma quello è ancora giovane...non ha pensato che poteva telefonare.



_________________
Io sono solo una piccola matita nelle mani del Signore


(M.T.di Calcutta)
fumonero Oggetto: ......le disgrazie degli altri ti fanno ridere?  23 Lug, 2006 - 18:00  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 23
Attività utente
Attività utente

driiiiin......driiiiiin.....driiiiiiiiiiiiinnn.......
- chi xe?
--- la me verzi signora.......la me verzi........
- no posso....son nuda........me stago fazendo la docia
---signora, la verzi subito, xe nata una disgazia.....
- oh mio Dio, Giovanin .......una disgrazia!.......santo ciel.......un momento....
driiiin...........driiiiiiiinn.....
--- signora la verzi per amor del ciel......
- un atimo che me vesto.........son nuda....e cossa la vol?, che ghe verzo cussì?
--- signora, Giovanin xe finido soto un rulo compressor....
- bon ....se no la ga tempo de spetar che me vesto la me lo passi soto la porta



_________________
.......fin che la barca va......
cadice Oggetto:   23 Lug, 2006 - 17:49  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4251
Attività utente
Attività utente

Piccolo paese di campagna;poche centinaia di abitanti;anziano Prete che attende l'arrivo del nuovo Parroco per poter effettuare le consegne.Deve anche comunicargli che quando le donne del paese,in confessione,gli diranno:"padre sono scivolata" intendono dire che hanno commesso peccati sessuali,hanno cioè messo qualche cornetto ai loro uomini.Poichè è ormai prossimo l'arrivo della corriera con la quale deve partire ed il sostituto non si è ancora fatto vivo,ilvecchio sacerdote si reca in Municipio e consegna al sindaco le chiavi della Chiesa e lo prega di riferire al nuovo parroco quanto da lui convenuto con le donne del paese quando confesseranno di aver commesso quel certo tipo di peccato.All'arrivo del sostituto il Sindaco consegna le chiavi della Chiesa al Sacerdote dimenticando di comunicargi quanto riferitogli dal predecessore.Passa del tempo;la vita scorre tranquilla.Una cosa,però,preoccupa il nuovo Parroco sino ad indurlo a chiedere un incontro urgente al Sindaco.Durante il colloquio il Saxerdote rivolge una vivissima preghiera al primo cittadino affinchè,con urgenza, disponga la effettuazione di lavori di pavimentazione e manutenzione delle strade cittadine perchè con preoccupante frequenza le donne del paese scivolano.In quel momento  il signor Sindaco ricordando quanto il vecchio Parroco gli aveva raccomandato di riferire al nuovo scoppiò in una irrefrenabile risata.Il Sacerdote,risentito e quasi offeso da tanta ilarità,rivolto al Sindaco disse:Mi meraviglia,signor Sindaco,che lei tenga in così scarso conto la salute dei suoi comcittadini;pensi che solo in questa settimana sua moglie è scivolate tre volte.
AntiRuggine Oggetto:   23 Lug, 2006 - 16:00  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1625
Attività utente
Attività utente

fumonero ha scritto:
Io, uomo nero, quando sono nato ero Nero.
Tu, uomo bianco, sei nato rosa.
Io, cresciuto, sono sempre Nero.
Tu, cresciuto, sei Bianco.
Io prendo il sole e rimango Nero.
Tu lo prendi e diventi rosso.
Io, se ho freddo, sono Nero.
Se hai freddo tu diventi blu.
Io da morto sarò Nero.
Tu sarai grigio.

……ma di me si dice che sono un uomo di colore!

Mi piace ...ma non mi fa ridere.
fumonero 18 Oggetto: ....la vedova....  25 Giu, 2006 - 22:35  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 23
Attività utente
Attività utente


Non ricordo in quale cittadina del Connecticut s’è svolto il processo ad una signora (di ottantaotto a anni!!!) che in un impeto d’ira aveva ammazzato il marito.
Vivevano, assistiti dal Comune, in una casa d’appartamenti adibita a gerontocomio e una sera, rientrando anzitempo dal “bingo”, la signora aveva scoperto il marito (di novantatre anni!!!) a letto con l’amante.
N’era nata una feroce discussione sfociata in tragedia (lei l’aveva spinto facendolo cadere giù dal ottavo piano).
C’è un qualcosa – aveva chiesto il giudice – che vorrebbe dire a sua discolpa?
Vostro onore – aveva risposto la vedova – ero convintissima che se, alla sua età, sapeva ancora f…..e, avesse anche imparato come si fa a volare.

_________________
.......fin che la barca va......
Saralaporta Oggetto:   25 Giu, 2006 - 17:11  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3935
Attività utente
Attività utente

Una casalinga confida all'amica incontrata al mercato le proprie frustazioni...
- "Sai, con mio marito non è che poi vada così male, ma lui è sempre svogliato e soprattutto ormai non mi guarda quasi più.
Figurati che quando torna a casa la sera, tutto quello che sa dirmi è:
Ahò! che se magna stasera?".
- "Sai, Piera, gli uomini sono tutti un po'uguali, così infantili e prevedibili. Anch'io avevo il tuo problema, ma sono riuscita a risolverlo in un modo così semplice...".
- "Davvero, Fausta? Ma come? Dimmi tutto, che ci voglio provare anch'io!".
- "Guarda, comprati un completino intimo nero un po' 'aggressivo' e soprattutto mettiti una mascherina nera... Gli apri la porta vestita così e... l'effetto è assicurato!".
- "Non mi dire! Basta così poco? Beh, provo, tanto per quello che mi costa..."
Dopo una settimana, si rivedono al mercato...
- "Allora, Piera, come è andata?".
- "Vuoi proprio saperlo? Beh, è tornato, gli ho aperto la porta e lui mi fa: 'A Zoro! che se magna stasera?' ".
Pandora Oggetto:   16 Giu, 2006 - 15:52  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 471
Attività utente
Attività utente

Ahahahah, fumonero, carina! Il realismo del racconto mi fa sorgere un dubbio.
Per caso il Pierino della storia sei tu?

fumonero Oggetto: .....mamaaaaaa!.....  16 Giu, 2006 - 15:44  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 23
Attività utente
Attività utente


Cinquant’anni fa in una di quelle vecchie case popolari dove, sullo stesso cortile, s’affacciavano sei o otto diversi palazzi, e, come s’usava ai vecchi tempi, i bambini si radunavano a frotte per giocare, c’era, fra di loro, il nostro immancabile Pierino, che, in una caldissima giornata di Luglio, aveva già più volte disturbato la madre che, con la porta-finestra della cucina aggettante sul cortile completamente spalancata per far passare un po’ d’aria, nel momento in cui Pierino la chiamò per l’ennesima volta, stava, madida di sudore e tutta appiccicaticcia, buttando la pasta per il marito che a momenti sarebbe rientrato per il pranzo, prestando attenzione a quello che faceva, nel seggiolone, la sorellina (undici mesi) di Pierino, e sforzandosi di sentire cosa gridava Marco, l’altro fratellino di quattro anni, che si lamentava dalla cameretta, dov’era obbligato a letto col morbillo……

Mamaaaaa !!!!
Cossa xe?
Ara che Cesare me fa dispeti!....
Stè boni, Cesare, ve racomando…..e ti, Pierin, no sta romper che desso riva papà e devo ancora far el pranzo!
Ma, dopo un po’:
Mamaaaa!!!
Coss te vol?
Dighe a Cesare: xe vero che papà comprerà la “Vespa”?
….ma sì…..el te comperà anche l’aeroplan…..ma desso stà bon e lassime in pase!
……..
…….
Mamaaaa!!!
…urremengo (a bassa voce)……cossa te gà?
Mama…..cossa xe per pranzo?
……merda!......
Bon…..magnè ti e papà…..mi vado a magnar su de nona


_________________
.......fin che la barca va......


Ultima modifica di fumonero il 16 Giu, 2006 - 15:56, modificato 1 volta in totale
Vittoria Oggetto:   16 Giu, 2006 - 13:44  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4400
Attività utente
Attività utente



Un carabiniere del gruppo sportivo non vede la moglie da sei mesi. Finalmente gli viene concessa una licenza. Torna a casa, una piccola baita sperduta nelle montagne, che per arrivarci ci si deve andare per forza con gli sci. Vede la moglie e le dice:
- Bella la mia mogliettina! Vieni qui che sono sei mesi che non facciamo l'amore!E cominciano a fare l'amore con passione e trasporto. Appena finito lui le propone:
- Dai... facciamolo un'altra volta! Ho una "fame" arretrata...
Lo fanno ancora ed ancora. Alla quarta volta, la moglie si ferma e fa:
- Amore, ti prometto che lo facciamo ancora, ma almeno adesso togliti gli sci e vieni dentro a prendere qualcosa di caldo...

fumonero 18 Oggetto:   15 Giu, 2006 - 17:35  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 23
Attività utente
Attività utente

Io, uomo nero, quando sono nato ero Nero.
Tu, uomo bianco, sei nato rosa.
Io, cresciuto, sono sempre Nero.
Tu, cresciuto, sei Bianco.
Io prendo il sole e rimango Nero.
Tu lo prendi e diventi rosso.
Io, se ho freddo, sono Nero.
Se hai freddo tu diventi blu.
Io da morto sarò Nero.
Tu sarai grigio.

……ma di me si dice che sono un uomo di colore!

_________________
.......fin che la barca va......
Vittoria Oggetto:   15 Giu, 2006 - 12:25  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4400
Attività utente
Attività utente




Una signora è a passeggio col figlio. Incontrano una vicina, molto giovane e prosperosa.
"Pierino caro, bacia la signora!"
"No, mamma."
"Pierino, è un ordine!"
"No, mamma!"
"Ma insomma, perché non vuoi baciare la signora?"
"Perché ci ha provato ieri papà, e si è preso due sberle!!!"

colibri Oggetto: Umorismo  14 Giu, 2006 - 16:36  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 379
Attività utente
Attività utente

Il giorno seguente alle votazioni due amiche dell'alta società
chiacchierano davanti ad una tazza di thè e pasticcini...
-E'allora?- si informa una-come hai votato tu al referendum?
-Ovviamente-risponde l'altra con sussiego- in pelliccia di visone,
tailleur,borsa e scarpe di coccodrillo.


_________________
Io sono solo una piccola matita nelle mani del Signore


(M.T.di Calcutta)
Vittoria Oggetto:   14 Giu, 2006 - 09:03  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4400
Attività utente
Attività utente



Una donna entra in farmacia:
- Per favore, vorrei dell'arsenico.
Trattandosi di un veleno letale, il farmacista chiede informazioni prima di accontentarla.
- E a che le serve, signora?
- Per ammazzare mio marito.
- Ah! capisco ... pero' in questo caso purtroppo non posso darglielo!
La donna senza dire una parola estrae dalla borsetta una foto di suo marito a letto con la moglie del farmacista.
-Le chiedo scusa, signora, bastava dirlo che aveva la ricetta!



Danette Oggetto:   13 Giu, 2006 - 18:49  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 810
Attività utente
Attività utente


.....è leggermente scossa ..ahahahahhah vittiii
Nuova discussione   Rispondi Vai a pagina              ...      
119
      
ANZIANI.IT
Via del Poggio Laurentino 2
00144 Roma (RM)
P.Iva: 05121921000
DATA PROTECTION OFFICER

E' possibile contattare in qualsiasi momento questa email dpo@final.it per richiedere l'anonimizzazione o rimozione completa dei propri dati dalla piattaforma secondo la General Data Protection Regulation (GDPR).

INFORMAZIONI LEGALI