Vai a pagina           
3
      ...             
  I Forum di Anziani.it  Politica  Notizie e attualità
Nuova discussione   Rispondi
Patrizia51 Oggetto:   28 Mar, 2020 - 00:47  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5172
Attività utente
Attività utente

Mi fa molto piacere vedere questo post e sentire queste parole da chi è sempre un po' stato "dall'altra parte", anche con un sentimento inaspettato.

Ciò che è accaduto a San Pietro non ha precedenti nella storia; Papa Francesco, solo, sul sagrato della basilica con davanti a sè la piazza vuota.... Un'immagine destinata a rimanere per sempre nella nostra memoria di credenti, atei, laici e cattolici, semplicemente esseri umani davanti a qualcosa più grande di noi.

Un messaggio universale di fratellanza.

Ha veramente i colori cupi della tragedia... e anche la pioggia ci ha messo del suo....

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
assodipicche Oggetto: La benedizione Urbi et Orbi  27 Mar, 2020 - 19:45  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6123
Attività utente
Attività utente



Fa davvero impressione questa immagine del Papa che prega in solitudine davanti a una piazza deserta. Evoca i momenti più bui della storia delll'Umanità. Ha i colori della tragedia. Mi fa venire in mente il salmo 129: "De profundis clamavi ad Te, Domine. Domine exaudi vocem meam!"

assodipicche Oggetto: Bellissima iniziativa.  22 Mar, 2020 - 18:30  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6123
Attività utente
Attività utente

Vice Oggetto:   10 Mar, 2020 - 20:32  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1142
Attività utente
Attività utente

Patrizia51 ha scritto:

Patrizia sei grande grazie



Per tutti quelli che apprezzano.... ma solo per loro, eh.....

Grazie!







Patrizia51 Oggetto:   27 Feb, 2020 - 00:42  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5172
Attività utente
Attività utente

..... chi era che non aveva argomentazioni?




_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
assodipicche Oggetto:   26 Feb, 2020 - 17:51  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6123
Attività utente
Attività utente

Sticla ha scritto:



[....]Continua Patrì, .........












Ma certo! Altrimenti Anziani chiude! Ricordate l'ultimo giapponese nella foresta?
Patrizia51 Oggetto:   26 Feb, 2020 - 15:28  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5172
Attività utente
Attività utente





Per tutti quelli che apprezzano.... ma solo per loro, eh.....

Grazie!





_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
Sticla Oggetto:   26 Feb, 2020 - 13:41  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1438
Attività utente
Attività utente

A me la robottina da riporto sta molto simpatica...diffonde empatia e sensibilità, doti che mancano purtroppo alla maggior parte di noi. Continua Patrì, ne vale sempre la pena

moniaxa Oggetto:   25 Feb, 2020 - 17:27  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4947
Attività utente
Attività utente

Patrizia,la mia lettura tra le righe di Asso,e'stima nei tuoi confronti e la dimostra provocando per non

ammetterlo...

continua,,perche' e'bello ed interessante quanto posti
Patrizia51 Oggetto:   25 Feb, 2020 - 16:30  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5172
Attività utente
Attività utente




Niente da eccepire.... perfetta analisi autoreferenziale che non ammette il dissenso...

La "robottina da riporto", molto più generosa, ha scelto invece un linguaggio diverso da quello aggressivo, dissacrante, rozzo e offensivo dei tuoi docenti di riferimento, Asso, e ha fatto della diffusione del bello, del buono, del "vivo" sui social la propria "mission", proprio per contrastare i "cattivi pensieri" che ci inondano e cercano di rubarci l'anima.... Non essendo abbastanza intelligente, come hai ben capito, cerca di sfruttare chi è più bravo, più intelligente, più preparato di lei e, con la sua sensibilità, distribuisce a piene mani tutto quello che possa essere utile a questo scopo, tutto quello che possa servire a combattere l'odio, che è un sentimento che non serve a niente .... Mi perdonerai, dall'alto del tuo sapere, se spesso non sono all'altezza delle aspettative.... puoi sempre ignorarmi, come suggerisci anche tu... altrimenti, pazienza, me ne farò una ragione.....



Ti lascio un piccolo assaggio del mio pensiero (copiato naturalmente.... perché io non sono in grado di articolare certi pensieri così profondi....)

LA BATTAGLIA DELLA PAURA
di Franco Arminio

Gli italiani hanno paura. A parte il virus, c'è la paura dei tumori, e poi anche il semplice invecchiare è diventato spaventoso. La morte una volta era una competenza di ognuno, in qualche modo ognuno sapeva di dover morire. Lo sappiamo anche adesso, ma è come se avessimo perso il libretto delle istruzioni sulla nostra fine. E allora nelle scuole in questi giorni si dovrebbe parlare della paura, ma non solo di quella che ci piove dalle agenzie mediatiche: ognuno dovrebbe parlare delle sue paure. Io da anni parlo della federazione delle nostre ferite. Ho cambiato anche la mia lingua per dire nella maniera più semplice possibile che ci vuole una nuova vicinanza a partire dal nostro sgomento. E dobbiamo mobilitare le energie dell'eros, Adesso più che mai bisogna innamorarsi, parlare d'amore, fare l'amore, accendere passioni, vagheggiare su un una bocca, su un seno. Dobbiamo tornare sensuali e istintivi, dobbiamo riprendere il vigore che hanno gli alberi che stanno per fiorire. Non possiamo nasconderci, seppellirci nella distanza, la paura viene a prenderci ovunque siamo, la paura è già tutta scesa nelle nostre ossa, dobbiamo denunciare il nostro spavento, dobbiamo scuoterci e scuotere. La vera arma contro il corona virus è l'amore, il furore di una nuova passione per la sacralità della terra e della vita. Dobbiamo cantare e narrare, leggere poesie, pregare, baciare, dobbiamo inventare qualcosa che ci tiene insieme veramente, dobbiamo buttare via il capitalismo, dobbiamo dire che la modernità è un ferro vecchio, dobbiamo dire che la dittatura dell'economia ha ridotto il volume delle nostre anime. Alla fine più che una battaglia medica è una battaglia teologica: non siamo qui per difenderci dalla morte, ma per onorare il dono misterioso di ogni vita.

(Sì, forse il tuo suggerimento sul "ripasso sulla libertà di parola" è molto utile....)




_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
assodipicche Oggetto:   25 Feb, 2020 - 12:29  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6123
Attività utente
Attività utente

Veramente io l'ho scritto il giorno prima, caso mai quindi è Feltri che ha copiato. Basta guardare le date. Per il vomito suggerisco il Plasil, per le affermazioni deliranti, basta ignorarle. Per entrambi un ripasso sulla libertà di parola.
Per quanto riguarda Patrizia, la ringrazio per la concessione sull'intelligenza; mi dispiace solo di non poter ricambiare, perché non dimostra nessuna disponibilità all'ironia e poi perché ritengo che, a furia di girovagare nel web rastrellando poesiole e pensieri altrui, abbia ormai rinunciato a elaborare pensieri autonomi, trasformandosi in una robottina da riporto.
Vice Oggetto:   24 Feb, 2020 - 21:46  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1142
Attività utente
Attività utente

assodipicche ha scritto:

Patrizia, che ti succede? Non hai argomentazioni?


Il vomitevole Feltri fa scuola

Patrizia51 Oggetto: Re: In Italia al tempo del contagio  24 Feb, 2020 - 19:22  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5172
Attività utente
Attività utente

assodipicche ha scritto:

.....

Però mi chiedo: se non riusciamo a contenere chi varca tranquillamente le nostre frontiere, se mandiamo assolti chi li spalleggia e processiamo chi li fronteggia, possiamo mai sperare d'essere capaci di tener fuori un virus? Ma certamente NO e poi perché? Noi siamo accoglienti con tutti, anche con i virus; può servire per accelerare il nostro ingresso….in Paradiso!





Secondo te, Asso, come dovevo rispondere ad un'osservazione del genere? Seriamente? Dovrei dirti che non c'entra niente "chi varca tranquillamente le nostre frontiere" o il processo a "chi li fronteggia"? Dovrei spiegarti che non c'entra nulla il Paradiso? Dovrei specificare che i virus sono virus e non hanno le frontiere che gli uomini per potere ed egoismi predispongono, ma viaggiano liberi nell'aere...."? No, non credo che tu abbia bisogno di certe spiegazioni... In tanti anni di frequentazione, se pur virtuale e spesso con opinioni contrapposte, ti ho ritenuto una persona intelligente..... ecco perchè non ho risposto, non sono io che non ho argomentazioni, è il tuo intervento che è delirante....



_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
assodipicche Oggetto:   24 Feb, 2020 - 17:11  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6123
Attività utente
Attività utente

Patrizia, che ti succede? Non hai argomentazioni?
Patrizia51 Oggetto:   23 Feb, 2020 - 23:42  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5172
Attività utente
Attività utente

Asso, che ti sei fumato?

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
assodipicche Oggetto: In Italia al tempo del contagio  23 Feb, 2020 - 19:48  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6123
Attività utente
Attività utente

Non c'è stata occasione in cui Conte non ci abbia rassicurati sulle impenetrabili difese messe in atto dal Sistema Italia per difenderci dal Coronavirus.
Ci hanno fatto vedere mirabolanti apparati spaziali di trasporto di contagiati o temuti tali...
Retorica, sbruffonate...la realtà è quella che stiamo vedendo!
Ora, io non so se la responsabilità debba essere attribuita al governo o alla nostra connaturata superficialità civica e organizzativa, non lo so.
Però mi chiedo: se non riusciamo a contenere chi varca tranquillamente le nostre frontiere, se mandiamo assolti chi li spalleggia e processiamo chi li fronteggia, possiamo mai sperare d'essere capaci di tener fuori un virus? Ma certamente NO e poi perché? Noi siamo accoglienti con tutti, anche con i virus; può servire per accelerare il nostro ingresso….in Paradiso!
moniaxa Oggetto:   18 Gen, 2020 - 16:21  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4947
Attività utente
Attività utente

Avrai capito,sicuramente,in tutti questi anni,che sono una persona sintetica, inoltre obsoleta come il mio

pc,come tale mi risparmio,,,.ma apprezzo le persone esaurienti..
assodipicche Oggetto:   18 Gen, 2020 - 15:27  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6123
Attività utente
Attività utente

Prego moniaxa! Lieto d'esserti stato utile. A dire il vero, non avrei mai immaginato che la tua serenità notturna dipendesse dai Savoia.
Con l'occasione, me la togli una curiosità? Perché riporti ogni volta il post di riferimento quando ci regali qualcuna delle tue pillole di commento...non è sufficiente rispondere e basta? Forse non sai che si può? Eccoti allora un' informazione davvero utile: si può! Provare per credere.

moniaxa Oggetto: Re: Finalmente una lieta novella.  18 Gen, 2020 - 10:28  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4947
Attività utente
Attività utente

assodipicche ha scritto:

Ad alimentare la cronaca di questi giorni, giunge il felice annuncio del "ritorno" in Italia di Casa Savoia "perché il Paese ne ha bisogno".

A proclamarlo ufficialmente in tv è stato Emanuele Filiberto, il cui nome completo è: Emanuele Filiberto Umberto Reza Ciro René Maria (Reza Ciro, in onore del pretendente al trono dell’Iran!!!).

Nel frattempo suo padre Vittorio Emanuele, attuale capo della casata, ha deciso di abolire la legge salica, che riservava il diritto al trono unicamente ai figli maschi. Ha infatti attribuito il diritto alla successione alla nipote, col trattamento di Altezza reale (e poi le donne si lamentano!). La fanciulla è figlia dell' Emanuele Filiberto Reza Ciro di cui sopra, ha 16 anni e il suo nome completo è Vittoria Cristina Chiara Adelaide Maria, principessa di Carignano e marchesa d’Ivrea e altro ancora.
Ma il Duca delle Puglie non è d’accordo: la legge salica non si tocca! Il perché è evidente: se non ci sono altri discendenti maschi, il trono spetta a lui!

Voi lo sapevate che ancora oggi esisteva un Duca delle Puglie? Io no! Ebbene si tratta di Aimone di Savoia, del ramo Aosta, che attualmente è un top manager della Pirelli. Nome completo: Aimone Umberto Emanuele Filiberto Luigi Amedeo Elena Maria Fiorenzo (perché nato a Firenze!).

Abbuffata onomastica a parte, che comunque fa folklore, viene da chiedersi: ma tutte queste persone lo sanno che dal 12 giugno del 1946 l’Italia è una repubblica e che tra l'altro ha abolito tutti i titoli nobiliari?



................................................................................................................................................................................................................





..grazie,Asso,per queste informazioni storiche,,,,dormiro' piu'serena
assodipicche Oggetto: Finalmente una lieta novella.  17 Gen, 2020 - 19:31  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6123
Attività utente
Attività utente

Ad alimentare la cronaca di questi giorni, giunge il felice annuncio del "ritorno" in Italia di Casa Savoia "perché il Paese ne ha bisogno".
A proclamarlo ufficialmente in tv è stato Emanuele Filiberto, il cui nome completo è: Emanuele Filiberto Umberto Reza Ciro René Maria (Reza Ciro, in onore del pretendente al trono dell’Iran!!!).
Nel frattempo suo padre Vittorio Emanuele, attuale capo della casata, ha deciso di abolire la legge salica, che riservava il diritto al trono unicamente ai figli maschi. Ha infatti attribuito il diritto alla successione alla nipote, col trattamento di Altezza reale (e poi le donne si lamentano!). La fanciulla è figlia dell' Emanuele Filiberto Reza Ciro di cui sopra, ha 16 anni e il suo nome completo è Vittoria Cristina Chiara Adelaide Maria, principessa di Carignano e marchesa d’Ivrea e altro ancora.
Ma il Duca delle Puglie non è d’accordo: la legge salica non si tocca! Il perché è evidente: se non ci sono altri discendenti maschi, il trono spetta a lui!
Voi lo sapevate che ancora oggi esisteva un Duca delle Puglie? Io no! Ebbene si tratta di Aimone di Savoia, del ramo Aosta, che attualmente è un top manager della Pirelli. Nome completo: Aimone Umberto Emanuele Filiberto Luigi Amedeo Elena Maria Fiorenzo (perché nato a Firenze!).
Abbuffata onomastica a parte, che comunque fa folklore, viene da chiedersi: ma tutte queste persone lo sanno che dal 12 giugno del 1946 l’Italia è una repubblica e che tra l'altro ha abolito tutti i titoli nobiliari?
Nuova discussione   Rispondi Vai a pagina           
3
      ...             
ANZIANI.IT
Via del Poggio Laurentino 2
00144 Roma (RM)
P.Iva: 05121921000
DATA PROTECTION OFFICER

E' possibile contattare in qualsiasi momento questa email dpo@final.it per richiedere l'anonimizzazione o rimozione completa dei propri dati dalla piattaforma secondo la General Data Protection Regulation (GDPR).

INFORMAZIONI LEGALI