Vai a pagina  
1
          ...             
  I Forum di Anziani.it  Politica  Notizie e attualità
Nuova discussione   Rispondi
assodipicche Oggetto: Tra il sogno e la realtà  25 Set, 2017 - 10:17  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5568
Attività utente
Attività utente

Ho capito! Avete ragione e fate bene a sognare! Guai a chi tocca i sogni!
Solo che qui non siamo nel topic "Sogni e Chimere", ma in quello di Politica, e precisamente nel topic Attualità, dove parlare dei neonazisti eletti in gran numero in Germania, magari! E lo faremo, spero. Per i sogni ci sono altri topic dove volare sulle ali della fantasia.
In realtà io prendo atto che qui si svicola davanti a certe domande. Eppure con le mie chiose alla strofa di "Imagine" credevo d'aver messo un bel po' di carne a cuocere. Pensiamo ad esempio agli zombi vaganti nell'immaginario paradiso terrestre della canzone, in cui tutti sono buoni e altruisti e vanno in giro con aria serafica! Qui non siamo in Facebook, ci si può anche dilungare. Potendo e volendo.
E torno a fare la domanda finale: "Che significa "essere inclusivi"? Come si traduce in fatti concreti? Qualche piccolo esempio, grazie!
Buona settimana!
Patrizia51 Oggetto: Re: Tra il dire e il fare  25 Set, 2017 - 00:12  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2728
Attività utente
Attività utente

assodipicche ha scritto:
Patrizia51 ha scritto:

...You may say I'm a dreamer

But I'm not the only one

I hope someday you'll join us

And the world will be as one ...







Bene…..ma perché uno riporta una strofa e trascura quella prima? Perché prende quello che gli fa comodo e tralascia il resto? Ok, va bene, si può fare anche così. Mi adeguo.

......



Uno prende quello che serve per esprimere il suo concetto, e per esprimere il mio quello era sufficiente. Il resto lo lascio a te, con le tue attualizzazioni, con le tue ipotesi, con la tua ironia; il titolo è IMAGINE..... immagina .... non guarda la realtà.... immagina ....

"Se uno sogna da solo, il suo rimane un sogno; se il sogno è fatto insieme ad altri, esso è già l'inizio della realtà."

Dom Helder Câmara

(e qui siamo già in tre....)

PS-Qualunque cosa positiva decidi di fare per quel ragazzone sarà la cosa giusta.... non siamo certo noi a dover risolvere i problemi del mondo, ma possiamo fare molto nel nostro piccolo .... anche solo non allineandoci a tutto il negativo che ci viene propinato.....

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
Sticla Oggetto:   24 Set, 2017 - 19:08  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1313
Attività utente
Attività utente

Io ci sono arrivata Giudittagi, e francamente di quello che succede in giro a me interessa poco...per me! ho già dato, grazie, e mi sta bene. Ma figli e nipoti come andranno avanti? l'uomo per sua fortuna è l'essere più adattabile del creato e spero che riesca a sopravvivere. Imma ginare un mondo migliore è un modo per andare avanti, finchè ce lo permetteranno.

Giudittagi Oggetto: immagina...  24 Set, 2017 - 17:44  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 59
Attività utente
Attività utente

Immagina...sogna... fantastica fin che puoi, che male c'è? E quando non puoi più farlo...vuol dire batti il culo per terra, alzi gli occhi al cielo , vedi nuvoloni neri addensarsi e ti aspetti il diluvio che ti sembra quello universale., e quello lì è magari soltanto tuo. E hai 80 anni. e non te ne frega più nulla di nulla. né del piccolo grasso idiota, né del grosso idiota dai capelli di stoppa, né degli idioti nostrani.Sai solo che queste cose le hai già viste e sono sempre uguali. Che per queste cose gli uomini muoiono come mosche e sai che se sei arrivato a 80 anni è perché sei stato fortunato.
assodipicche Oggetto: Tra il dire e il fare  24 Set, 2017 - 15:54  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5568
Attività utente
Attività utente

Patrizia51 ha scritto:

...You may say I'm a dreamer

But I'm not the only one

I hope someday you'll join us

And the world will be as one ...







Bene…..ma perché uno riporta una strofa e trascura quella prima? Perché prende quello che gli fa comodo e tralascia il resto? Ok, va bene, si può fare anche così. Mi adeguo.
Questa è la strofa precedente a quella surriportata, che, diversamente da Patrizia, tento di commentare. Allora:



"Imagine there's no countries ( Immagina che non ci siano stati)

It isn't hard to do (non è difficile da fare)
( Che faccio...devo ridere? Da chi cominciamo…dalle due Coree? Con chi proseguiamo, ditelo voi, partecipate. Per essere leggeri …con la Brexit? Con la Catalogna, i Paesi Baschi, l'Irlanda, la Scozia, i Valloni…che non vedono l'ora di separarsi, tanto per restare vicino casa?)

Nothing to kill or die for (niente per cui uccidere o morire)
(cioè niente provocazioni, niente aggressioni, niente legittima difesa e così via! Proviamo a dirlo a quelli che si fanno saltare in aria nella metro? OK)

And no religion too (e che non ci siano religioni)
(Questa è la perla: niente religioni! E del resto è logico: se aboliamo il male, non esiste neanche il bene; niente libero arbitrio; siamo nel limbo; Dio non può giudicare, siamo tutti buoni; quindi nell’Aldilà niente Paradiso né inferno; anzi l’umanità non ha proprio bisogno di Dio, che in una situazione simile non ha nessuna ragion d'essere; e allora niente religioni, che sono quelle che si arrogano la prerogativa d’essere il tramite fra l’uomo e Dio. Devo continuare? Va bene ai credenti questo mondo di robot?)

Imagine all the people living life in peace" (immagina che tutti vivano la loro vita in pace)


Va bene, “immaginare” va bene, ma poi vogliamo tornare a mettere i piedi per terra e fare qualche esempio?
Semplice, semplice. Torniamo al ragazzone davanti al panificio. Cosa posso fare io per lui per mettere in pratica un’esortazione che sento spessissimo ormai: “essere inclusivi”…che bello!...oddio..cosa vuol dire..... che devo includerlo che ne so…nel mio stato di famiglia?



cicuta Oggetto: per Alma  24 Set, 2017 - 13:26  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1434
Attività utente
Attività utente

scusa Alma, anch'io a volte leggo in anziani interventi "a prova di diabete" che mi irritano leggermente, forse perchè la vita mi ha posto in condizione di vivere senza troppe illusioni, pur cercando di coltivare i sentimenti ; tu mi sei simpatica ma a volte intervieni con la delicatezza di un bulldozer!


Ultima modifica di cicuta il 25 Set, 2017 - 10:39, modificato 2 volte in totale
Sticla Oggetto:   24 Set, 2017 - 11:31  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1313
Attività utente
Attività utente

Di fronte a quelli che non usano parole nè fatti, ma alimentano l'indifferenza e la dis-empatia, mi cadono le braccia...io sogno un mondo migliore e continuerò a farlo, cercando nel mio piccolo di usare "anche" le parole.

Patrizia51 Oggetto:   23 Set, 2017 - 23:54  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2728
Attività utente
Attività utente

...You may say I'm a dreamer

But I'm not the only one

I hope someday you'll join us

And the world will be as one ...




_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
Alma Oggetto:   23 Set, 2017 - 20:29  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2496
Attività utente
Attività utente


Vediamo… come lenire il dolore dell’altro?


Perché ascoltarlo, nn farlo cadere, nn abituarsi, nn essere indifferenti sono stati d’animo…


Puoi dire al ragazzo di colore col berretto teso: mi dispiace per te! Ma quello ti guarda negli occhi e dice: questo nn mi aiuta… dei soldi si!


Che buonismo mellifluo e sdolcinato usi patrizia, strabocchevole di parole che sembrano buone, ma sono sterili…


PS questa è la mia opinione, si intende!

assodipicche Oggetto: Re: Il bello dell'accoglienza  23 Set, 2017 - 15:36  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5568
Attività utente
Attività utente

Patrizia51 ha scritto:
........ «Il primo passo è saper ascoltare il dolore dell’altro, farlo proprio, senza lasciarlo cadere e senza abituarvisi: mai al male bisogna abituarsi, mai adesso bisogna essere indifferenti». ........



Parole sante! Potrebbe mai qualcuno non essere d'accordo? È un'esortazione all' umana solidarietà, ma.....vogliamo tradurla in fatti concreti? Io capisco di più con gli esempi piuttosto che con le enunciazioni da sibilla cumana.
Il ragazzone che mi porge il cappellino capovolto ogni mattina davanti al panificio è uno che soffre? Se vi ci faccio cadere il mio obolo, significa che ho capito e attuato il messaggio del Papa? E lui (il ragazzo) sa ascoltare il mio di dolore (che magari è più forte del suo!)?

cicuta Oggetto: SE PUO' ESSERE UTILE...  22 Set, 2017 - 13:06  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1434
Attività utente
Attività utente

BONUS € 500 STUDENTI 18NNI Per chi avesse nipoti (o magari figli) nati nel 1999:

Bonus 500 euro 18enni: come funziona e come richiederlo Fonte: I neo maggiorenni, dal novembre 2016, possono richiedere il "bonus cultura" pensato per gli studenti. Un benefit che - secondo quanto riportato in Gazzetta Ufficiale il 18 settembre 2017 - è stato esteso anche agli studenti che compiono 18 anni nel 2017



informazioni"

http://www.studenti.it/bonus-500-euro-18enni-come-usare.html



sito per ottenerlo: https://www.18app.it/
Patrizia51 Oggetto: Re: Il bello dell'accoglienza  22 Set, 2017 - 09:32  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2728
Attività utente
Attività utente

assodipicche ha scritto:

A Bergamo ennesimo episodio di violenza contro un'operatrice di un centro d'accoglienza.
A Milano richiedente asilo spacca i vetri delle auto, mentre i suoi conterranei lo incitano.
Sono le delizie dell'accoglienza e Papa Francesco proclama: "Sinite migrantes venire.... ad vos!"
Eggià!



Eggià!.... si guarda sempre in modo più attento a tutte le violenze delle quali sono protagonisti gli immigrati, mentre ogni giorno c'è una violenza nuova da parte di "civilissimi" italiani, ma per quelli sono le donne che "se la sono cercata", sono le donne che "provocano", che "non stanno al loro posto", che "si comportano e si vestono in maniera inadeguata".... ci sarebbe veramente tanto da dire.....

E si riporta in ballo il Papa e tutte le sue "colpe", anche ora che, secondo i suoi detrattori, "ci sta ripensando"....

Intanto si è concluso a Münster e Osnabrück, in Germania, l'incontro interreligioso “Strade di Pace”, promosso dalla Comunità di Sant’Egidio, con centinaia di leader cristiani, ebrei, musulmani e delle religioni asiatiche, oltre a personalità della cultura e della politica, dove si è parlato di soluzioni concrete. Il metodo? Quello indicato da papa Francesco nel messaggio inviato ai partecipanti: «Il primo passo è saper ascoltare il dolore dell’altro, farlo proprio, senza lasciarlo cadere e senza abituarvisi: mai al male bisogna abituarsi, mai adesso bisogna essere indifferenti».

Dice il capo gabinetto del Ministero dell’Interno Mario Morcone:
"Quanto all’Europa, occorre sfatare le false narrazioni. «Superare le fakenews: in Europa non c’è nessuna invasione». Nel 2015 gli ingressi in Europa attraverso il mare hanno superato il milione (1.015.0789), nel 2016 sono scesi a 362.753 e al 31 agosto di quest’anno – prima che entrassero in vigore gli accordi con la Libia – siamo arrivati a 123.950, un numero inferiore ai 220mila rifugiati rohingya che hanno passato la frontiera in soli 6 giorni, dal 4 al 10 settembre.

Piuttosto i dati svelano, per il prefetto Morcone, «l’ipocrisia con cui il tema è affrontato a livello europeo: hanno tenuto alti i valori di solidarietà verso Italia e Grecia solo Germania, Olanda e Svezia», con dati “decenti” di profughi trasferiti attraverso la relocation. Secondo l’accordo Ue dell’estate 2015, 160mila profughi avrebbero dovuto essere ricollocati dai due paesi verso altri Stati entro settembre 2017: ad oggi ne sono state trasferiti poco meno di 28 mila."
.....

(link)

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
Patrizia51 Oggetto:   22 Set, 2017 - 09:07  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2728
Attività utente
Attività utente

"Le parole hanno il valore che dà loro chi le ascolta" (G. Verga)

.... e, aggiungerei io, dipendono dal tono, dal contesto, dalla persona che le pronuncia, dallo stato d'animo di chi le ascolta, dall'argomento cui sono, in quel momento, riferite, dall'intenzione che ha, utilizzando "proprio" quei termini, chi le utilizza..... insomma, le parole non sono mai "sterili".... al di là del Treccani....

... e un po' la stessa cosa vale anche per gli argomenti..... è facile recepire solo quello che "si vuol sentire"....

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
Alma Oggetto: per patrizia dal 10 settembre, scusa il ritardo ma sono fuor  21 Set, 2017 - 13:09  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2496
Attività utente
Attività utente


“Visto alma, è in inglese”


Mi dice patrizia, per delle vignette che nn hanno nulla a che fare con il documento che postò in italiano, di cui mi sarebbe piaciuto conoscere l’originale da cui fu tradotto. Originale che pare, manco esiste.


Ma che fai, sfotti, patrizia?


PS sfottere sul dizionario treccani viene definito come prendere in giro, nn porta connotati offensivi.

assodipicche Oggetto: Il bello dell'accoglienza  20 Set, 2017 - 16:09  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5568
Attività utente
Attività utente

A Bergamo ennesimo episodio di violenza contro un'operatrice di un centro d'accoglienza.
A Milano richiedente asilo spacca i vetri delle auto, mentre i suoi conterranei lo incitano.
Sono le delizie dell'accoglienza e Papa Francesco proclama: "Sinite migrantes venire.... ad vos!"
Eggià!

nonnogatto Oggetto:   17 Set, 2017 - 16:02  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2975
Attività utente
Attività utente

Patrizia51 ha scritto:
Io non ho detto che "il messaggio di Cristo ha bisogno di revisione per renderlo più terreno e umano", il messaggio di Cristo è terreno e umano, si tratta "solo" di applicarlo, ed è questa la grande sfida da sempre, perché da sempre ognuno ha cercato di "tirarlo per la giacchetta". E' "la religione confinata per secoli nelle alte sedi" che deve scendere (ed è quello che questo Papa sta facendo) a livello dell'uomo, "quella della ritualità pomposa che non arriva al cuore della gente" (come dice Candido Cannavò nel suo bel libro Pretacci); beato te che "ti limiti a pregare la Misericordia" e pensi che sia sufficiente; io sono convinta invece che pregare non basti, ma sia necessario fare qualcosa di concreto, e si sa, chi fa può anche sbagliare....



Ed io non ho detto che basti pregare. Bisogna agire certo, ma rimanendo fedeli alle parole di Cristo se si vuole far parte della Sua Chiesa. E contesto chi, nel tirare la giacchetta, la vorrebbe rendere tanto elastica da coprire qualsiasi " deviazione " di comodo.


Ad esempio, rispetto umanamente chi ha praticato , rivendicandolo con orgoglio, migliaia di aborti per aspirazione, ma non mi sostituisco alla Misericordia per amnistiarla ed andarci a braccetto.Rimango dell'idea che senza pentimento non ci può essere perdono. E non mi stupisco che pensandola così non acquisto migliaia di follovers tra atei o credenti di false religioni. E come nell'esempio, non posso che pregare perchè TUTTI i personaggi coinvolti si ravvedano.








assodipicche Oggetto:   17 Set, 2017 - 11:56  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5568
Attività utente
Attività utente

Dove c'è gusto non c'è perdenza!
Sticla Oggetto:   17 Set, 2017 - 09:48  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1313
Attività utente
Attività utente

Nella mia totale superficialità, adoro le frasi fatte!

Patrizia51 Oggetto:   17 Set, 2017 - 00:39  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2728
Attività utente
Attività utente

Io non ho detto che "il messaggio di Cristo ha bisogno di revisione per renderlo più terreno e umano", il messaggio di Cristo è terreno e umano, si tratta "solo" di applicarlo, ed è questa la grande sfida da sempre, perché da sempre ognuno ha cercato di "tirarlo per la giacchetta". E' "la religione confinata per secoli nelle alte sedi" che deve scendere (ed è quello che questo Papa sta facendo) a livello dell'uomo, "quella della ritualità pomposa che non arriva al cuore della gente" (come dice Candido Cannavò nel suo bel libro Pretacci); beato te che "ti limiti a pregare la Misericordia" e pensi che sia sufficiente; io sono convinta invece che pregare non basti, ma sia necessario fare qualcosa di concreto, e si sa, chi fa può anche sbagliare....

_________________
Preferisco le eccezioni - Wislawa Szymborska
nonnogatto Oggetto:   16 Set, 2017 - 13:53  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2975
Attività utente
Attività utente

Patrizia51 ha scritto:
Voi.... voi eterni detrattori del Papa, di tutti i suoi comportamenti e di tutte le sue parole; voi che non perdete occasione per criticare e dileggiare questo Papa così "uomo"; voi che tacciate di opportunismo ogni correzione, ogni cambiamento di opinione; voi che ogni pretesto è buono per accusarlo di essere inadeguato, indegno, quasi blasfemo; che ogni argomento che tratta è "funzionale" al consenso sui social, unico obiettivo perseguibile e degno di considerazione...

Se predica di "spalancare le frontiere", sta portando avanti il suo disegno socialista, se si dimostra più favorevole alla restrizione (secondo me non facendo la cosa giusta), lo fa solo perché sta perdendo simpatia e credibilità....

Ci sarà sempre qualcosa che non va per chi non accetta chi cerca di rendere più terrena e più umana una religione rimasta per secoli confinata "nelle alte sedi", e della quale solo i pochi "addetti ai lavori" che tutti i giorni devono confrontarsi con le miserie umane hanno capito i limiti.


Prendo atto che per te Bergoglio non abbia fatto una ( una sola ? ) cosa giusta.

Rimane evidente che comunque ha cambiato opinione. Era l'opinione di un politico o di un papa? Perchè il politico può dire e rimangiarsi qualsiasi affermazione ma un papa no.

Sull'argomento si erano espressi sia Papa Giovanni Paolo II che Papa Benedetto XVI: Bergoglio ha pensato opportuno distaccarsi inizialmente dal solco da Loro tracciato per poi cercare di riavvicinarsene. Ti sembra accettabile un comportamento così altalenante su un argomento così tragicamete serio per chi dovrebbe essere un timoniere attraverso le insidie della storia? Se questo è il suo modo di applicarere la Prudenza dobbiamo aspettarci altri ripensamenti sulla " rivoluzione " che sta cercando subdolamente di far trionfare?




Mi stupisce infine che tu ritenga il messaggio di Cristo bisognoso di revisione per renderlo terreno ( sic!! ) e umano: pensa che io sono convinto che sia il nostro agire a doversi conformare alla Parola e non l'inverso!! E che quando nel mio agire quale " addetto ai lavori " tocco con mano la mia e l'altrui miseria umana mi astengo dal pontificare e mi limito a pregare la Misericordia, i cui confini non sono determinabili dagli umani! Comunque non stupirti tu della mia miopia: pensa che non so neppure quanto sia indispensabile e determinante , ai fini dell'evangelizzazione, avere - a qualsiasi costo - milioni di followers. Le porte sono aperte a tutti ma evitiamo di seguire gli interessi più meschini per convincerli ad entrare.













Nuova discussione   Rispondi Vai a pagina  
1
          ...