Vai a pagina              ...      
282
      ...             
  I Forum di Anziani.it  Parliamo di  Argomenti interessanti
Nuova discussione   Rispondi
liliana Oggetto: AUGURI DI LUCE  13 Dic, 2007 - 13:52  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4495
Attività utente
Attività utente


Oggi,S. Lucia,la pagina di Anziani ha cambiato veste nei colori,questo porta già una nota di allegria L' approsimarsi del Natale si fà sempre più vicina.
Non sò nei vostri luoghi di provenienza,ma nel mio in questo giorno la banda musicale locale, suonava canzoni Natalizie attraversando tutta la Città, ascoltandola,faceva entrare nei cuori dei bimbi tanta allegria per la festa vicina,mentre ai grandi portava anche un pò di malinconia, pensando a coloro che nelle festività non ci sarebbero stati.
L'augurio di tanta Luce,lo porgo a tutti coloro che in questo giorno ricorre l'onomastico di "Luce". ma che la stessa, possa arrivare a tutti indistintamente.


_________________
__________________
Il senso della vita non sta in ciò che ci accade
ma in ciò che impariamo da quanto ci è accaduto.
Mirror

TittiMendoza Oggetto: PENSIERO DEL GIORNO  13 Dic, 2007 - 11:53  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4163
Attività utente
Attività utente


"Santa Lucia"

Il mio pensiero del giorno oggi è rivolto con gratitudine a Santa Lucia
protrettrice del senso della "Vista", dono tanto prezioso e spesso dato per scontato......
ma specialmente apprezzato dagli anziani.

Grazie Lucia
, oggi ho acceso una candela per ricordare il significato del tuo nome:"LUCE".
Grazie perchè, attraverso la tua protezione, possiamo ancora vedere le bellezze del Creato e il viso dei nostri cari !



_________________
Un animo che alloggia in una mente aperta potrà sempre respirare conoscenza.
liliana Oggetto: COME SPERANZA  12 Dic, 2007 - 16:28  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4495
Attività utente
Attività utente

Cara Danette,quanto hai scritto, era spiegabilissimo ,Titti ha voluto a sua volta scherzare.Quanto io ho pubblicato, voleva contrapporsi a quello che imperversa nel mondo, rappresentandolo solo come speranza.Sò per certo(si nota attraverso i tuoi scritti) che sei una persona equilibratissima e quando scrivi sei divertente e sagace, tutto è sempre appropiato,le brutte notizie ci sono,ma sono fermamente convinta che ogni era ha le sue evoluzioni,cerchiamo di cogliere sempre la positività,allontanando per quanto possibile ciò che è negativo come in questo periodo.
Ti saluto con affettoLiliana


_________________
__________________
Il senso della vita non sta in ciò che ci accade
ma in ciò che impariamo da quanto ci è accaduto.
Mirror

TittiMendoza Oggetto:   12 Dic, 2007 - 10:28  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4163
Attività utente
Attività utente

Danette, oltre alle tue tante virtù.... vedo che hai anche il dono della preveggenza.... perchè sto proprio approfondendo la ricerca sul numero 11 da pubblicare in Forum.

Una parte della ricerca la pubblicai in "Auraweb" in occasione del disastro delle Torri gemelle, ma credo che ora sia d'obbligo approfondirla, visto che riguarda un po' tutti noi esseri umani.
Perchè i terroristi hanno scelto il numero 11 per portare a termine i loro intenti scellerati?
Ve lo dirò prossimamente.... su questo Topic....

P.S. Il tuo scritto precedente era un bella combinazione di catastrofoci eventi, predetti da altri, certo, ma tu ce li hai serviti quasi alla vigilia di Natale, quando tutti speriamo che le cose possano cambiare in positivo, quindi ci ha fatto effetto sapere che:
Gli abitanti del Pianeta soffriranno acutamente il freddo, il vento, il caldo, la pioggia e la neve.
Saranno inoltre tormentati dalle liti, dalla fame e dalla sete, dalle malattie e da grandi preoccupazioni. Dalla carestia e da tasse eccessive, le persone si ciberanno di foglie, radici, carne e miele selvatico, frutti, fiori e semi. Colpiti dalla siccità andranno completamente in rovina.
Il caro Cesare, è corso ai ripari.... mettendoci su una pezza.... parlando d'amore....... e di quanto la vita sia bella.....
In ogni caso, credimi, i nostri interventi non volevano essere affatto una critica ne tantomeno un rimprovero in quanto, apprezzo sempre moltissimo tutto ciò che scrivi, proprio perchè è spontaneo e genuino come la tua persona.

Allora a presto, (per esserti solidale), con la seconda puntata relativa alle catastrofi.... quando leggeremo il messaggio del numero 11 !.....



_________________
Un animo che alloggia in una mente aperta potrà sempre respirare conoscenza.
Danette Oggetto:   12 Dic, 2007 - 00:08  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 809
Attività utente
Attività utente

Mah...ho riletto il messaggio e non mi pare che si possa trarne la tristezza, oppure una mia eventuale catastroficità. Ho semplicemente detto ciò che da anni riportano i tiggì e i giornali, eppoi ciò che profetizzò Purana il paragnosta. Che ciazzecca che Cesare mi dica di "trasformare" il tutto in bello e di amare la vita. Certo che amo la vita......e mica son io ad esser catastrofica, lo sono
gli eventi che stanno accadendo in tutto il mondo...almeno mi sembra.
Che ciazzecca l'amore (guai se non ci fosse) ......mica si può far sempre il giullare e le battute
non vengono a comando...vengono quando vengono....già, non è facile capirsi nel mediatico.
Ma va bene ugualmente.....e Titti, visto che hai detto tante cose sul numero 7 ...mi faresti il piacere di darmi ragguagli sull'11? I numeri sono una materia che non ho approfondito affatto ...salvo qualche cosa che ho letto.. su un paio di libri. Un saluto e un sorriso

p.s.- ...non avrei dovuto accennare ai Natali trascorsi...ma allora credevo
ancora al Babbo Natale eheheheh...avrò anch'io il mio Natale anche
quest'anno ma...diciamo diverso....ciaooo e Buon Natale a tutti
liliana Oggetto: Se non bastasse  11 Dic, 2007 - 20:53  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4495
Attività utente
Attività utente




La Vita
La vita è un’opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne una realtà.
La vita è una sfida ,Affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco,Giocalo.
La vita è preziosa,abbine cura
La vita è ricchezza,conservala.
La vita è amore, godine.
La vita è un mistero,scoprilo.
La vita è promessa , adempila
La vita è tristezza, superala.
La vita è un inno, cantalo.
La vita è una lotta, accettala.
La vita è un’avventura, rischiala.
La vita è felicità, meritala.
La vita è la vita, difendila.
(Madre Teresa di Calcutta)


_________________
__________________
Il senso della vita non sta in ciò che ci accade
ma in ciò che impariamo da quanto ci è accaduto.
Mirror

liliana Oggetto: L'ancora di salvezza :L'amore  11 Dic, 2007 - 20:21  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4495
Attività utente
Attività utente

Un caro amico :Walter ha mandato dalla Tailandia questa bella poesia che dedico a tuttivoi

Quando ami, non pensare d'aver trovato l'amore.
L'amore non si può avere, nè trovare, nè perdere.
Perchè l'amore non è nelle cose fuori di te
ma nella tua mente e nel tuo cuore.
Perchè quando ami è così,
non c'è alcuna ragione, nessun perchè
ami e basta.
Perchè l'amore è.
Quando "senti" l'amore,
non ascoltare la mente.
che ti fa vedere il rischio.
L'amore è rischio.
Quando "senti" l'amore,
non ascoltare la ragione
che ti fa pensare a ciò che puoi perdere.
In amore ci si rimette sempre.
Quando vuoi comunicare il tuo amore
Non dire e non fare nulla.
Per dimostrare tutto il tuo amore
non devi agire in modo particolare:
devi semplicemente essere.
Se ami, ogni cosa che fai
trasmetterà am ore.
Se non ami, puoi dire
le più sublimi parole d'amore
fare i più bei gesti d'amore,
ma non trasmetterai niente




_________________
__________________
Il senso della vita non sta in ciò che ci accade
ma in ciò che impariamo da quanto ci è accaduto.
Mirror

TittiMendoza Oggetto:   11 Dic, 2007 - 14:25  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4163
Attività utente
Attività utente


Chiedo aiuto
a tutti gli amici di Forum:
dobbiamo salvare Danette !




Pare che una "Nuvola nera Apocalittica….." si sia impossessata di quella meravigliosa creatura, ricordate ? quell'amica sempre pronta a scherzare e ridere e far morire dal ridere tutti noi con le sue battute !
Io ho già sguinzagliato tutti gli esorcisti sulla piazza e ho chiamato anche la trasmissione
“Chi l’ha visto ?”
Chiunque sia in grado di dare una mano nelle ricerche, lo faccia subito per piacere, e possibilmente,
prima che giunga il Natale….

Messaggio per Danette da tutti gli amici di Forum:
Carissima Danette, speriamo che questo sia un altro dei tuoi scherzi, se volevi solo spaventarci ci sei riuscuta !…
Ti preghiamo: ovunque tu sia, torna fra noi e non cambiare… perché sei bella così come ti conosciamo da sempre !


_________________
Un animo che alloggia in una mente aperta potrà sempre respirare conoscenza.
Cesare1° Oggetto: alla cara amica DANETTE  11 Dic, 2007 - 12:37  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 897
Attività utente
Attività utente

Ciaooooo! Come va? Hai scritto una cosa molto interessante. Ma le favole esistono. Dipende dai punti di vista. IO ho avuto grossi problemi, e ne ho ancora. E la favola continua. Voi! SI Voi tutti siete la mia bella realtà. Io credo, forse perché sono un ciuccio?
Danette, io leggo nel tuo scritto, qualcosa di triste. Vuoi un consiglio? Trasforma tutto in bello! W la VITA, dono di DIO!
Stammi bene! uciuccie


_________________
eagle pp
Danette Oggetto:   11 Dic, 2007 - 12:17  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 809
Attività utente
Attività utente

Acqua_qua_qua_raqua...
La 'cambiale karmica' è scaduta e il nostro pianeta è come fosse in fase di pignoramento. Troppo tardi, punto.
"Tra cento anni.. Tra cinquant'anni.. Tra 25 anni ci attende al bivio La catastrofe" hanno ripetuto con impeto "esponenziale" nell'ultimo triennio i telegiornali di tutto il mondo nella nauseabonda pagina dedicata all'ambiente. Ué, ma cos'è successo ai nostri cervelloni 'Misuratori di stress planetario', non avranno mica sbagliato a far di conto ... Ma noo, o meglio - intendo dire che il problema, in fondo, non è solo la - pur comunque sempre probabile - inettitudine di lor misuratori...
Riflettiamoci un attimo.
E quando mai *i conti son tornati* ad una qualsivoglia leadership, o ad un impiegato d'alto grado o rango, a chiunque, insomma, abbia gestito finanche il più piccolo potere dai tempi biblici sino ad oggi ...
A chi deve render conto i conti non tornano mai . Mi dispiace lo so che E'NATALE ma questa
realtà è inconfutabile, scriverla dopo LE FESTE non cambia una virgola. Ho avuto anch'io i miei
meravigliosi Natali ma....son finiti e alle favole non credo più. Chi ci vuol credere faccia pure.

Di Bhagavata Purana 12,2, 6-10 (5000 anni fa)
"Quando il pianeta terra si riempirà di gente corrotta, qualsiasi classe della società dimostri di essere la più forte otterrà potere politico.

Perdendo donne e proprietà per mano di tali governanti avari e senza misericordia che si comporteranno alla stregua di ladri ordinari, le genti si ritireranno nelle montagne e nelle foreste.

Gli abitanti del Pianeta soffriranno acutamente il freddo, il vento, il caldo, la pioggia e la neve.
Saranno inoltre tormentati dalle liti, dalla fame e dalla sete, dalle malattie e da grandi preoccupazioni. Dalla carestia e da tasse eccessive, le persone si ciberanno di foglie, radici, carne e miele selvatico, frutti, fiori e semi. Colpiti dalla siccità andranno completamente in rovina.

Un luogo sarà considerato santo se consisterà anche solo in un lago d'acqua situato in una zona lontana, e si penserà che la bellezza dipenda dall'acconciatura dei capelli. Riempire la pancia sarà la meta della vita e una persona arrogante sarà ritenuta veritiera. Chi sarà capace di mantenere la famiglia verrà visto come un uomo in gamba e la religiosità sarà considerata solo ai fini della reputazione. ""

_________________
chi più forte urla ha torto
TittiMendoza Oggetto:   10 Dic, 2007 - 23:33  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4163
Attività utente
Attività utente

CiaoLili ha scritto:

Cara TITTI ti ringrazio per tutto quanto mi hai riferito sul numero sette, io però non ce l'ho nella mia data di nascita, ho solo notato che questo numero mi segue in momenti importanti della vita, buoni e non buoni, per cui non so darmi una spiegazione.
Comincio a considerarlo come un annuncio di un evento destinato .
Sarebbe possibile questa mia ipotesi-sensazione?
Ti abbraccio, Lili

Cara Lili,
capisco che forse hai fatto indigestione…. con tutte le informazioni sul significato del numero Sette da te richieste.... e magari da sola non ce la fai a leggere tra le righe il messaggio del 7, allora questa volta cercherò di venirti incontro essendo breve e concisa….

Quando questo numero si evidenzia nelle occasioni della vita, non si attribuisce di certo ad eventi destinati a succedere, (come tu dici), ma al contrario, all'opportunità di offriti le chiavi per cambiarli.

Il messaggio principale è:
capire che le cose devono essere viste anche oltre le apparenze, tenendo in considerazione che gli avvenimenti hanno sempre un fine ben preciso e a nostro favore.

La rigidità mentale nel giudizio, deve essere evitata a vantaggio della flessibilità e, se necessario, attuaando anche drastici cambiamenti d’opinione.
Essere sospettosi, se da una parte ci fa sentire protetti, dall’altra ostacola sempre più ampie visioni a vantaggio di una crescita spirituale e dell'espansione di coscienza.

In altre parole: nel momento in cui ti capita di notare il numero, fermati e cerca di capire il modo più giusto ed idoneo d’agire in quelle circostanze; aiutati a distinguere le necessità, con più ampie vedute mentali.
Dedica più tempo ad approfondire soggetti filosofici e religiosi e lasciati guidare nelle scelte, dalla tua acuta intuizione.

Naturalmente questo numero potrebbe dare maggiori ragguagli, se riferito anche al tuo numero del destino,( riscontrabile forse in un 2, un 4 o un 5) con l'aggiunta del nome e cognome.

Un consiglio? Rileggi con calma tutte le sfumature della informazioni che ti ho fornite e cerca di applicarle ai momenti in cui il numero 7 ti appare….
Puntualizzando il fatto che in tutto questo non vi è nulla di magico nè di occulto.... ma solo precisi calcoli matematici, mi auguro che questa volta sia stata sufficientemente esaustiva.
Ti saluto contraccambiando l'affettuoso abbraccio, Titti






_________________
Un animo che alloggia in una mente aperta potrà sempre respirare conoscenza.
marialuna Oggetto:   09 Dic, 2007 - 21:01  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 779
Attività utente
Attività utente

Cara Titti, è vero, non tutti possono o si sentono di affrontare un viaggio e le relative spese ma ti posso assicurare che se gli incontri nelle varie città, che so che sono stati organizzati in sordina, venissero pubblicizzati nel forum, alcune persone sarebbero molto felici di partecipare (io ad esempio). Sul “Viva la Faccia !” che hai proposto, io sarei d’accordo se il forum fosse accessibile soltanto agli utenti registrati.

TittiMendoza Oggetto:   09 Dic, 2007 - 18:32  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4163
Attività utente
Attività utente

Cara Marialuna,
il consiglio che hai suggerito, è molto intelligente, ma forse hai dimenticato che ti rivolgi ad un pubblico di anziani, dove, non tutti possono o si sentono di affrontare un viaggio e le relative spese per conoscere gli stimati amici di Forum a Roma.

E’ come se invitassi tutti voi a venire a Lugano, in Svizzera per un meeting… ( se volete lo faccio volentieri).
Allora, il consiglio per conoscerci da me proposto tempo fa nell’articolo: “Viva la Faccia !” è più attuabile e meno costoso sotto tutti gli aspetti… cioè: abbattere i Burka e farsi conoscere col nome proprio con cui ci si presenta agli incontri romani. Sei d'accordo ?

_________________
Un animo che alloggia in una mente aperta potrà sempre respirare conoscenza.
AntiRuggine Oggetto:   09 Dic, 2007 - 11:38  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1625
Attività utente
Attività utente

marialuna ha scritto:

Cara Titti, all’argomento sulla comunicazione in internet che hai ampiamente illustrato, e che ho trovato molto interessante, posso aggiungere la mia esperienza nel campo della Programmazione Neuro Linguistica. Mi capita, a volte, di aiutare le persone comunicando per email o in chat, dove non è possibile osservare il “non verbale” e il paraverbale, soltanto facendo attenzione ai “predicati verbali




_________________
Il cammino è lungo e tutto ancora da inventare.
Buon viaggio! Sia fuori che dentro.”

Tiziano Terzani.


marialuna Oggetto:   09 Dic, 2007 - 00:03  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 779
Attività utente
Attività utente

Basterebbe incontrarsi, come hanno fatto alcune di noi oggi a Roma, per rendersi conto che le idee che ci siamo fatte delle persone, leggendo le parole in forum o in chat, corrispondono alla realtà.

liliana Oggetto: INTERNET GRANDE INVENZIONE  08 Dic, 2007 - 22:23  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4495
Attività utente
Attività utente



Lo sbarco sulla luna, ha caratterizzato l'alba di una nuova era,l'avvento epocale è in correlazione con internet, per la conquista dello spazio.Molti studi si sono susseguiti da quei lontani avvenimenti ma non tanto lontani dai nostri giorni: il primo nel 1969,seguito poi dai collegamenti online e world.con l'accesso telefonico ad internet Sarebbe troppo tecnico,spiegare quanto è avvenuto e come avvenuto ma oggi amici possiamo scriverci e conoscerci tramite questa scoperta del terzo millennio.
Siamo davvero fortunati per vivere tutto questo, forse come riscatto dei tempi di ignoranza e privazioni.L'articolo pubblicato da Titti,riveste un interesse particolare per la realtà che investe questo tipo di comunicazione onlain. Per molti versi, si possono ritenere giuste le considerazioni che rispecchiano un problema d'identificazione e di apertura più sinceramente espressa,ma il sito web,rappesenta un giornale,è come in tutte le comuni riviste di attualità e informazioni, si scrive o si legge, non conoscendo personalmente i lettori o viceversa chi scrive,ma ci si affida all'immagine o alla firma che rivestendo uno specifico ruolo, come il giornalista, o l'esperto che accoglie i quesiti per risolvere particolari problemi, cercando con le sue risposte di consigliare o aiutare a pianificarli.
Cosa cambia invece riguardo gli interventi sul forum?Titti pensa che un contatto fatto di conoscenza più ravvicinata, con una presentazione che rispecchia la verità sulla propria identificazione,porterebbe a dare risultati più sinceri nelle comunicazioni.
E' risaputo, che non sempre queste comunicazioni avvengono con correttezza, ma per fortuna questo sito, per quanto mi risulta, si distingue per l'umanità, la correttezza e la preparazione culturale di certi interventi che ritengo appaganti, non affatto deludenti,perchè attraverso questi,c'è l'animo gentile di chi scrive.Personalmente, penso non sia importante spingere la volontà di chi crede che nulla cambia con la presentazione di un Avatar o di altro,ma se facessimo un sondaggio,quanti aderirebbero alle richieste di Titti che già da tempo ha esortato a lasciare i burka?






_________________
__________________
Il senso della vita non sta in ciò che ci accade
ma in ciò che impariamo da quanto ci è accaduto.
Mirror

CiaoLili Oggetto:   08 Dic, 2007 - 22:12  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1580
Attività utente
Attività utente

Cara TITTI ti ringrazio per tutto quanto mi hai riferito sul numero sette, io però non ce l'ho nella mia data di nascita, ho solo notato che questo numero mi segue in momenti importanti della vita, buoni e non buoni, per cui non so darmi una spiegazione.
Comincio a considerarlo come un annuncio di un evento destinato .
Sarebbe possibile questa mia ipotesi-sensazione?
Ti abbraccio, Lili

_________________
...pochi alzano lo sguardo verso il cielo la sera e si accorgono che fra tante stelle ce n'è qualcuna che brilla più delle altre, mentre quasi tutti dormono...
lili
marialuna Oggetto:   08 Dic, 2007 - 20:57  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 779
Attività utente
Attività utente

Cara Titti, all’argomento sulla comunicazione in internet che hai ampiamente illustrato, e che ho trovato molto interessante, posso aggiungere la mia esperienza nel campo della Programmazione Neuro Linguistica. Mi capita, a volte, di aiutare le persone comunicando per email o in chat, dove non è possibile osservare il “non verbale” e il paraverbale, soltanto facendo attenzione ai “predicati verbali”.

TittiMendoza Oggetto:   08 Dic, 2007 - 17:04  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4163
Attività utente
Attività utente

Cosa succede ....
quando lo strumento principale per farsi conoscere sono solo le lettere della tastiera del computer?



Ormai navighiamo tutti nel mare di Internet, catapultati così, ad un tratto, senza conoscere pregi e i difetti di questo cyberspazio.
Di certo è proprio un altro stile di relazionarsi in un Mondo artificiale:
Burka coprono il volto delle vere identità con Avatar anonimi e, nel darsi un Nikname la fantasia spazia nei nomi più assurdi ed inconcepibili e tutto, al fine di giocare con l’ambiguità.

Alcuni chiamano tutto questo “difese” affermando che non ci si può esporre nel pubblico WEB dichiarando la propria identità. Allora mi chiedo: Su quali basi si fonda la nostra voglia di comunicare ? sull’ipocrisia ? sul falso? sull’abuso? sulla millanteria?
Cosa ne può scaturire da tutto ciò ? di certo solo relazioni futili, frivole, fatue, vuote, illusorie; abbiamo paura di essere fregati e allo stesso tempo per la paura, freghiamo a nostra volta l’altro.

La psicologa Gabriela Manzella afferma che esiste in tutti noi il desiderio di gestire al meglio la propria immagine nelle situazioni sociali, di conoscere altre persone e di farsene un'idea sono tutte caratteristiche fondamentali della natura umana, presenti anche in Internet. Tuttavia, nel "cyberspazio" vengono a mancare purtroppo tutte le sfumature della comunicazione verbale e non verbale caratteristiche della persona nella "vita reale" e questo può modificare radicalmente le "prime impressioni".

Ad esempio: il nostro nuovo taglio di capelli, quel bel modo di sorridere o ammiccare che ci sono così "utili".... in tante occasioni.
Il tono di voce con cui ci esprimiamo, i modi di fare che ci distinguono e tutto ciò che fa di noi le persone che siamo, nel linguaggio online (messaggi di posta elettronica, siti Web e Forum di discussione) non trovano spazio, diventano contatti asettici. Quel che è peggio è che le piccole sviste, come quella di schiacciare inavvertitamente il tasto delle maiuscole.... può costarci caro perché chi legge avrà l'impressione che stiamo gridando e, non conoscendoci, potrà arrivare a pensare che siamo solo dei maleducati o degli esibizionisti.
La maggior parte delle ricerche sulle comunicazioni online sostengono che chiunque appare più "freddo", determinato e irascibile di quanto sia in realtà. Ciò che viene digitato sulla tastiera non sempre corrisponde a ciò che si direbbe di persona e, gli “Altri”, tendono a rispondere di conseguenza con la stessa freddezza e determinazione con cui ci percepiscono.

Per ovviare a questo "vuoto emotivo", con gli anni settanta, è iniziato un lento ma radicale processo di "umanizzazione" del messaggio video. All’inizio giocando con i segni di interpunzione della tastiera abbiamo imparato, ad esempio, a sorridere con una faccina in orizzontale come questa Smile due punti: linea- e parentesi ) o a mostrare disappunto con il simbolo della parentesi al contrario Sad c'è addirittura chi si sbizzarrisce associando alle proprie affermazioni suoni, applausi, cori, icone, immagini danzanti e così via, con l'unico intento di risultare più "umano" a dispetto di quanto sembrerebbe permettere il
"gelido" mondo di Internet.

Quando si tratta di "navigare", la prevedibilità e l'affidabilità dei rituali della "vita reale" sembrano svanire, rendendoci goffi e avventati nel trarre conclusioni su tutto ciò vediamo.
Mancano regole precise e, sebbene questo possa preoccupare o irritare, il bello è che è ancora tutto da costruire, sta a noi la responsabilità di agire per il meglio.

Io penso che, come in ogni cosa, nella vita bisogna adottare l’equilibrio, quindi, nei limiti del buon senso, fino a quando non si può essere più o meno sicuri dell’altro, non fornire mai indirizzi e numeri telefonici a chi si è conosciuto in modo virtuale; evitare di raccontare particolari intimi della propria vita; se esiste il desiderio di conoscersi personalmente, almeno agli inizi, incontrarsi sempre in luoghi frequentati e magari in compagnia di qualcuno: fratello, sorella, amica/o.
Ho sentito dire che le persone perbene, quando intendono intraprendere un seria amicizia, per togliere ogni timore o dubbio sulla propria identità, forniscono anche possibilità d’informarsi ufficialmente sulla buona condotta, presso gli uffici preposti.

Se il desiderio è quello di comunicare con gli altri, allora bisogna evitare gli eccessi in ogni forma: nell’essere troppo ingenui, ma anche nel non crearsi fasulle identità, viscide come anguille, pronte a cambiare umore a secondo gli stati d’animo confondendo l’interlocutore.

In questo Mondo virtuale siamo tutti novelli “Amleto” tentennando sul dilemma dell’ “Essere o non essere” , ma fino a quando rimarremo nel “Limbo” saremo sempre persone degne di “poca fiducia”.

Ah !....quanto mi piacerebbe chiedere ai grandi filosofi come e cosa farebbero se avessero a disposizione solo un cyberspazio per comunicare le loro "perle di saggezza !"





_________________
Un animo che alloggia in una mente aperta potrà sempre respirare conoscenza.
TittiMendoza Oggetto:   06 Dic, 2007 - 23:49  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 4163
Attività utente
Attività utente

Carissima Marialuna,
grazie per la meravigliosa dedica e per il complimento, ma anche tu non scherzi col tuo Pozzo di scienza…

Ti faccio una proposta, tu pensaci su,





cosa ne pensi se unissimo la mia “Miniera” con il tuo “Pozzo ?” potremmo fare scintille….. non ti sembra ?!
Scherzo naturalmente, ma poi mica tanto…..sono sicura che da te potrei imparare tante bellissime cose interessanti ed io in cambio, potrei offrirti la mia limitata e modesta conoscenza.

Ti confesso che sono tante le cose che mi piace conoscere ed approfondire, ma quella che mi appassiona maggiormente è la perfezione espressa nei numeri, nella forme geometriche, nei simboli, nei codici, e così via. Leonardo Fibonacci, ad esempio, mi commuove addirittura in pianto, quando illustra, attraverso i suoi calcoli matematici, la perfezione di tutto il Creato. Prometto che appena mi organizzo vi parlerò di lui mostrandovi alcune immagini in cui sono rappresentate le meraviglie dell’eccellenza.

A proposito, del numero SETTE, ho soltanto scritto un estratto più ristretto del caffè espresso….. ma si potrebbe parlare di “esso” per ore, puntualizzando anche le virtù delle matrici e le forme geometriche da cui scaturisce ad esempio: Triangolo= Divino =3 e Quadrato= Terreno=4

A proposito, il “Grande” Sant’Agostino affermava anche che il numero sette è presente 77 volte nell'Antico Testamento. ... figurati a quante cose si riferisce questo meraviglioso numero.

OK ora, rinnovando i ringraziamenti, ti saluto cordialmente e con tanta stima, Titti


_________________
Un animo che alloggia in una mente aperta potrà sempre respirare conoscenza.
Nuova discussione   Rispondi Vai a pagina              ...      
282
      ...