Vai a pagina              ...      
80
      ...             
Nuova discussione   Rispondi
airOne Oggetto: La poesia milanese  17 Giu, 2011 - 18:23  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 983
Attività utente
Attività utente

DENANZ AL SPECC

Incoeu t'hoo vist a piang
denanz al specc...
Che compassion!

J oeucc,
dò filidur maccaa,
lacrim, oramai gotton,
laghett desfaa.
El fazzolett?... On strasc.
Cavei, giò per i spall,
tutt sperlusciaa...
e ti, in del specc,
col tò magon sdoppiaa.

'Na voeuja de brasciatt sù,
de carezzatt, de ditt:
"Son chi. Son chi vesin.
Parla!... Dimm on quaicoss.
Piang pù... Derva el tò goss!

Te see voltada... Adasi.
El fazzolett in man
tutt masaraa,
poeu t'hee guardaa in gir
e t'hee vosaa:
"Nissun?
(Nissun...)"

I brasc per trass al coll
t'hinn borlaa giò,
te see voltada
a guarda 'l specc anmò.
Sdoppiada ti,
sdoppiaa el tò magon...

Denanz al specc a piang
ghe seri mi.


Caterina Sangalli Bianchi

Vittoria Oggetto: Milano Moda Uomo giugno 2011  17 Giu, 2011 - 14:04  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente



ImagesTime.com - Free Images Hosting


Abbigliamento, Eventi, Fashion, Moda Uomo

In scena la primavera estate 2012

E’ stata presentata a Milano la nuova edizione della più importante kermesse mondiale dedicata al pret-à-porter maschile. Milano Moda Uomo conferma la sua prossima edizione presso il Fashion Hub a Palazzo Giureconsulti, nel cuore di Milano. In programma dal 18 al 21 giugno 2011 questa edizione darà voce a 70 collezioni della primavera estate 2012. Attesi in città oltre 10.000 operatori del settore provenienti da tutto il mondo di cui 450 rappresentanti dei media, provenienti da 23 paesi, accreditati presso la Camera Nazionale della Moda Italiana.Come sempre tanti saranno gli eventi culturali e fashion che animeranno la città come ad esempio la serata a Palazzo Reale dedicata al fotografo Bob Krieger o il cocktail di presentazione del progetto Milano Portfolio che si terrà a Palazzo Giureconsulti. Accanto a Ports 1961 per la prima volta presente a Milano Moda Uomo ecco dei grandi ritorni come Trussardi, Nicole Farhi, Enrico Coveri e Calvin Klein Collection.L’edizione di giugno 2011 si prepara, dunque, ad ospitare 39 sfilate per 38 marchi, 29 presentazioni per 28 marchi e 18 presentazioni su appuntamento per 18 marchi. Per la prima volta in occasione delle sfilate maschili Camera Nazionale della Moda Italiana, con il progetto New Upcoming Designers – N-U-DE giunto ormai alla sua 15^ edizione, ha voluto aprire le porte ai giovani emergenti con l’intento di offrire loro un’importante opportunità di visibilità . (LuxGallery)

ImagesTime.com - Free Images Hosting

ImagesTime.com - Free Images Hosting

ImagesTime.com - Free Images Hosting

ImagesTime.com - Free Images Hosting

ImagesTime.com - Free Images Hosting

ImagesTime.com - Free Images Hosting




******************************************************************************

ImagesTime.com - Free Images Hosting

Vittoria Oggetto: Milano Flamenco Festival  16 Giu, 2011 - 07:16  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente


ImagesTime.com - Free Images Hosting


Dall’8 al 14 luglio al Teatro Out Off

Dall’8 al 14 luglio è in arrivo la terza edizione del MilanoFlamencoFestival, esclusiva vetrina del flamenco mondiale. L’appuntamento è inserito nell’ambito della manifestazione ”La bella estate di Milano”.

Anche quest’anno Maria Rosaria Mottola, direttrice del Festival e dell’Associazione Punto Flamenco, punta sulla qualità e su tre nomi di indiscutibile richiamo. Sul palco del Teatro Out Off si alterneranno Rafaela Carrasco, che presenterà un’eccezionale anteprima mondiale, Carlos Carbonell con una prima mondiale e Pepa Molina con una prima internazionale.
Le esibizioni di tre stelle del flamenco mondiale, tra tradizione e modernità, seminari,
conferenze, esposizioni e molto altro in questa ricchissima terza edizione del
MilanoFlamencoFestival, che continua a essere un’occasione per conoscere più a fondo la storia di questo ballo.
Presso la Sala Punto Flamenco, la nuova ampia sede dell’Associazione diretta da Maria Rosaria Mottola, l’8 luglio si susseguiranno infatti una conferenza introduttiva, un’esposizione fotografica e pittorica e la presentazione del DVD “Bailaores”, vincitore del Premio DocumentaMadrid 2005. Dal 9 all’11 luglio lo stage di flamenco tenuto da una docente d’eccezione, Rafaela Carrasco.
Il cuore pulsante del festival saranno i tre imperdibili spettacoli in scena al Teatro Out Off dal 12 al 14 luglio.
Il 12 luglio la ballerina sivigliana Rafaela Carrasco, porterà a Milano, in anteprima mondiale, “150 GRAMOS DE PENSAMIENTOS”, una provocatoria ricetta flamenca, che stupirà il pubblico italiano.
Il 13 luglio sarà la volta di Carlos Carbonell, che propone, in prima mondiale, “8 CÓDIGOS”, un viaggio dalle origini del flamenco alle evoluzioni coreografiche attuali.
Chiuderà il festival, il 14 luglio, Pepa Molina, ballerina formatasi nelle “cuevas” e nei “tablaos” di Granada e soprattutto in seno alla compagnia di Rafael Amargo, con cui ha ottenuto numerosi riconoscimenti. Con “NI AQUÍ NI ALLÍ”, uno spettacolo in prima internazionale, affronta, con carisma e intensità, il tema dell’emigrazione, in un emozionante gioco tra passato e presente.
Da notare che, nelle giornate di spettacolo, presso il Bistrot Le Quinte del Teatro Out
Off non mancherà il consueto appuntamento con “Tapas&Tapas”, da quest’anno anche “sala rociera” per gli “aficionados” che vorranno cimentarsi in “sevillanas” e “rumbas”, in un dopo spettacolo dove potranno essere protagonisti. (web)

ImagesTime.com - Free Images Hosting

“Tapas & Tapas”

**************************************************************************************

ImagesTime.com - Free Images Hosting

solidea Oggetto: Coppi e Bartali antagonisti nello sport  15 Giu, 2011 - 16:36  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 2672
Attività utente
Attività utente



LA STRIA DE FAUSTO

Sott i frustad de l’acqua,
contra i boffad del vent,
con la toa faccia guzza
che la cuntava-su i patiment
di tò paisan, de tutta la toa gent,
te rampegavet strad ch’eren sentee
compagn d’on cavriœu in libertà.
Smaggia celesta e bianca la toa maja
che la volava dent el verd di lares
ò sora strad foghent al sô de luj;
Ma l’ombra de la toa bicicletta
l’era minga on manuber e dò rœud...
L’era ona stria, l’era la dislippa
che la ghignava a sentì el tò nòmm
de chì ò de là di Alp... Fausto ò Fòstò.
L’era gemò on bell pezz che la saveva
che a quarant’ann, cont i sò sgriff gelaa,
l’avria s’ceppaa i tò al.

(Marco Candiani )

LA STREGA DI FAUSTO
Sotto le sferzate della pioggia,
contro il soffio del vento,
con il tuo viso aguzzo
che raccontava le sofferenze
dei tuoi paesani, di tutta la tua gente,
scalavi strade che erano sentieri
come un capretto in libertà.
Macchia celeste e bianca la tua maglia
che volava dentro il verde dei larici
o sopra strade infuocate al sole di luglio.
Ma l’ombra della tua bicicletta
non era un manubrio e due ruote…
Era una strega, era la sfortuna
che sghignazzava a sentire il tuo nome
al di qua o al di là delle Alpi… Fausto o Fostò.
Era da tempo che sapeva
che a quarant’anni, con i suoi freddi artigli
avrebbe spezzato le tue ali.


Un cavaliere… d’altri tempi
Fausto Coppi uno dei più grandi,
se non il più "grande",
corridore ciclista di tutti i tempi;
immemorabile l’antagonismo con Gino Bartali.
Quanti giovani le sere d’estate fuori dai bar
commentavano le loro epiche imprese.
Allora lo "sport", quello vero, era "sano".
Oggi, invece, il "doping"
… ma è tutta un’altra storia

Vittoria Oggetto: proverbi milanesi  15 Giu, 2011 - 13:42  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente



Dal Dialetto milanese...

Pòcch ròbb dann pusee soddisfazion
come vedè i fioeu di tò fioeu diventà grand.

Ovvero...

Sono poche le cose che danno più soddisfazione che vedere i propri figli avere figli addolescenti.

Il significato dei Proverbi in dialetto alle volte custodisce ed esprime l'esperienza popolare che si è formata nei secoli, dando in poche parole la vivacità il colore e la forza della sintesi tipica della concretezza Ambrosiana.
In sostanza questo Proverbio vuole ricordare i Nonni e le Nonne che sono sempre orgogliosi e disponibili coi nipoti.

********************************************************************************

Image

Vittoria Oggetto: ricetta lombarda  14 Giu, 2011 - 11:35  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente





Anguria ripiena

Ingredienti:
(per 4)

1 Anguria
2 Pesche
6 Albicocche
1 Banana
1 Mela
1 Pera
1 Limone
Zucchero

Preparazione:

Tagliare la calotta superiore all'anguria e togliere la polpa con l'apposito attrezzo per ottenere delle palline.
Preparare una macedonia con il resto della frutta, unire le palline di anguria, bagnare con il limone e zuccherare. Mescolare e versare nell'anguria.
Tenere in frigo almeno un'ora prima di servire.

**********************************************************************************

Vittoria Oggetto:   13 Giu, 2011 - 11:54  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente


Image


“Preghiera disperata” alla Madonnina del Duomo (Alda Lauzi)

L’è ‘na preghiera fada in milanes
con umiltà, fervor, senza pretes:
te preghi madonnina, per on’ora
fa ritornà Milan ‘me l’era allora...
e, per quell’ora, famm vedè i navilli,
i bei tosann coi sòcch fin’ai cavilli,
i “Gigi” con la gnaccia e intorna i fioeu
e sentì anmò el cantà di barchiroeu,
el vosattà di dònn in sul Verzee
e quell del Vicolin di lavandee!
O Madonnina, famm ‘sta carità.
per on’oretta sola famm tornà
ne la Milan di brumm e di cavai
quand sòtta Tì giugavom num bagaj,
e Te parevet alta in Paradis
coi gulli intorna, bianch come benis,
famm rivedè ‘ncamò i spazzacamin
con tutta la carisna sul faccin...
...el soo...l’è ‘na preghiera disperada...
d’on coeur che ne pò pù de sta bugada...
ma...quand de damm a trà Te avree decis...
famm sarà i oeucc...e derva el Paradis

Traduzione

Preghiera disperata alla Madonnina del Duomo

È una preghiera fatta in milanese
con umiltà, fervore, senza pretese:
ti prego Madonnina, per un’ora
fa ritornare Milano come era allora …
e, per quell’ora, fammi vedere i navigli,
le belle ragazze con le gonne fino alle caviglie,
i ‘’Gigi’’ con il castagnaccio ed attorno i bambini
e sentire ancora il canto del barcaiolo,
il gridare delle donne al Verziere
e quello dei Vicoli delle lavandaie!
Oh Madonnina, fammi questa carità!
Per un’oretta sola fammi tornare
nella Milano delle carrozzelle e dei cavalli
quando sotto di Te giocavamo noi bambini,
e sembravi alta in Paradiso
con le guglie attorno, bianche come confetti,
fammi rivedere ancora gli spazzacamini
con tutta la fuliggine sui visini …
… lo so…è una preghiera disperata …
di un cuore che non ne può più di questi fastidi …
ma … quando avrai deciso di darmi retta …
fammi chiudere gli occhi … e apri il Paradiso.

******************************************************************************************



Ultima modifica di Vittoria il 15 Giu, 2011 - 13:30, modificato 2 volte in totale
lore14 Oggetto:   13 Giu, 2011 - 10:14  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5268
Attività utente
Attività utente

Bondì, amiss milanes !


soldatini Oggetto: A tucc i amiss  12 Giu, 2011 - 13:18  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 6244
Attività utente
Attività utente

milanes e non, buna dummenica


_________________
Annamaria Soldatini
Vittoria Oggetto: per CiaoLili  11 Giu, 2011 - 20:59  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente



Grazie Lili, un grosso abbraccio e buona domenica anche a te!


Image






Ultima modifica di Vittoria il 15 Giu, 2011 - 13:31, modificato 1 volta in totale
CiaoLili Oggetto:   11 Giu, 2011 - 18:59  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1580
Attività utente
Attività utente

Che bellissima sfilata e che belle foto! Ciao VITTORIA, buona domenica a te ed a tutte le amiche ed amici di questo bel topic.

_________________
...pochi alzano lo sguardo verso il cielo la sera e si accorgono che fra tante stelle ce n'è qualcuna che brilla più delle altre, mentre quasi tutti dormono...
lili
Vittoria Oggetto: dintorni di Milano  11 Giu, 2011 - 14:18  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente



Image


PALIO DI SAN PIETRO

CITTA’ DI ABBIATEGRASSO

Domenica 12 giugno 2011

STORIA DEL PALIO DI SAN PIETRO

Abbiategrasso Il Palio di San Pietro, è nato il 1 giugno 1980 da un'idea di Don Luigi Alberio e di altre persone..
In questi anni le Contrade sono aumentate, coinvolgendo quasi tutta la città di Abbiategrasso.
Le Contrade che tutt'oggi partecipano al Palio sono: Gallo, Legnano, Nuova Primavera Cervia, Piattina, San Rocco, Sforza.
La manifestazione si svolge la seconda domenica di giugno, con al mattino la Santa Messa delle Contrade e la benedizione di cavalli e fantini, al termine della Funzione Religiosa, si passa alla firma del regolamento corsa da parte dei Capitani delle Contrade e dei fantini.
Al pomeriggio, ha inizio il corteo Storico delle Contrade che è composto da centinaia di persone a piedi e a cavallo, che indossano costumi ispirati al Medioevo. Sono circa 500 gli sfilanti, mentre 60 persone sono impegnate nella gestione del corteo e del campo.
Il corteo Storico si snoda per le vie cittadine per recarsi prima al Castello Visconteo dove li aspetta la Corte per poi assieme alle Contrade proseguiranno al campo corsa dove si disputa il Palio.
La disputa del Palio consiste in una corsa libera con fantini (provenienti da Siena, Asti, Legnano), ingaggiati da ciascuna Contrada, che cavalcano a pelo, impegnati in una corsa composta da cinque giri della pista.
La posizione di partenza viene definita mediante sorteggio pubblico sul campo. Il mossiere è l'unico responsabile della validità della mossa, dallo stesso regolata mediante l'abbassamento del canapo.
Alla Contrada vincitrice del Palio spetta il Cencio (drappo dipinto da un pittore abbiatense)
Il Palio di San Pietro è una festa della gente per la gente.
Vincano i migliori... ma a vincere è sempre lui: IL CAVALLO.

IL PALIO

Il Palio, grande drappo di velluto con le insegne delle Contrade di San Pietro dipinte da un pittore Abbiatense, è il "sogno" cui aspirano ben sei contendenti.
Ma per "Palio", si intende la corsa animata ed appassionata che infiamma le Contrade Sanpietrine.
Quando il Sindaco da licenza di correre il Palio pronunciando la fatidica parola "....do licenza" per le sei partecipanti incomincia una spasmodica attesa che dura per il tempo infinito - un paio di minuti - della corsa, i contradaioli sperano, tutti nel miracolo della vittoria.
Ma a vincere sarà uno soltanto: il più bravo, il più fortunato e scaltro, il più irruente, il più furbo. La gioia del vincitore è incontenibile.
In un attimo tutta la contrada dimentica tutte le fatiche di un anno: il lavoro per studiare e cucire i preziosi costumi della sfilata, l'impegno per mettere a punto bandiere e stendardi.
Si dimenticano anche le notti passate alla ricerca del cavallo e del fantino. Tutto è ripagato da un incredibile drappo o cencio che stringe il Capitano tra le mani: il Palio.


Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image

Image




**************************************************************************




Ultima modifica di Vittoria il 15 Giu, 2011 - 13:29, modificato 3 volte in totale
Vittoria Oggetto: per Lore  11 Giu, 2011 - 10:40  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente



Cara Lore anch'io sono felicissima di augurarti buon fine settimana!!!


Image






Ultima modifica di Vittoria il 15 Giu, 2011 - 13:33, modificato 1 volta in totale
lore14 Oggetto:   11 Giu, 2011 - 10:28  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 5268
Attività utente
Attività utente

Carissimi Vitti e Air, non avete idea di quanto sia felice di essere qui ad augurarvi un bellissimo fine settimana ehehehe
Basooooooooooooooo


El biscella

Pvofessove Oggetto: Io adovo Giovgio Gabev  10 Giu, 2011 - 19:24  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 255
Attività utente
Attività utente

Ciao cavo AIVONE, ti lascio una canzone dell'indimenticabile GIOVGIO...
ascoltiamola insieme...

CiaoLili Oggetto:   09 Giu, 2011 - 19:22  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 1580
Attività utente
Attività utente

Ciao GIANCARLO!
Ciao a tutti i milanesi!

_________________
...pochi alzano lo sguardo verso il cielo la sera e si accorgono che fra tante stelle ce n'è qualcuna che brilla più delle altre, mentre quasi tutti dormono...
lili
airOne Oggetto: La poesia milanese  09 Giu, 2011 - 18:24  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 983
Attività utente
Attività utente

AMOR SUI TECC

Gh'è anmò certi streccioeur
del nost' Milan,
in doe el sò
el pò minga giugattà.
De sfros on quai ciaror
sott i porton,
per dopo corr, stemegn,
in d'on cortin,
a suga i pagn
ch'hinn lì sui cord tiraa.

Ma poeu, l'è sora i tecc
ch'el se sgarbìa,
padron de quell ch'el voeur,
legrios, sbriaa...
El fa l'amor coi gatt,
coi passaritt
i copp e i grond hinn sò
e anca i torritt
stann lì a rimirali...
disoccupaa!

El scigna tant curios
da sit a sit,
el picca in l'abain
de foeura e dent
che, per lassall passa
el se sbaratta
e insci diventen scior
anca i por gent.

E quij duu fior
poggiaa de sora al scoss,
che hinn quasi l'ilusion
d'on giardinett
a s'hinn giamo dervii
pien de color.
El sò, dasin, ie scalda,
ie carezza
e poeu, an'lor... con lù...
fann a l'amor!

Caterina Sangalli Bianchi

Vittoria Oggetto: Detti Milanesi  09 Giu, 2011 - 11:11  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente



Dal dialetto milanese...

Ne a l'ustaria ne in lecc se diventa vecc

Ovvero...

Ne all'osteria ne a letto si diventa vecchi

********************************************************************************




Ultima modifica di Vittoria il 15 Giu, 2011 - 13:33, modificato 1 volta in totale
Vittoria Oggetto:   08 Giu, 2011 - 13:40  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente





ZUPPETTA DI MELONE

Ingredienti:

Per 4 persone

1 melone maturo
il succo di mezzo limone
1 bicchiere di vino Moscato3 cucchiai di zucchero di canna
4 foglioline di menta
4 fragole

Preparazione:

Tagliate il melone a pezzetti e fatelo macerare in una ciotola di vetro con il vino Moscato, il succo di limone, lo zucchero e le foglioline di menta. Frullate e fate rafreddare nel frigorifero per almeno due ore. Al momento di servire, versate la zuppetta in una ciotola e decorate con una fragola.

********************************************************************


Vittoria Oggetto: per Lore  07 Giu, 2011 - 16:50  Profilo Rispondi citando   

Messaggi: 3979
Attività utente
Attività utente




Ultima modifica di Vittoria il 15 Giu, 2011 - 13:44, modificato 1 volta in totale
Nuova discussione   Rispondi Vai a pagina              ...      
80
      ...